Che cosa dice la Bibbia sulla pornografia? Guardare la pornografia è peccato?




Domanda: "Che cosa dice la Bibbia sulla pornografia? Guardare la pornografia è peccato?"

Risposta:
I termini più ricercati su Internet sono in assoluto quelli collegati alla pornografia, la quale imperversa nel mondo odierno. Satana è riuscito a distorcere e pervertire il sesso forse più di ogni altra cosa. Ha preso ciò che è buono e giusto (il sesso basato sull’amore fra marito e moglie) e lo ha sostituito con la lussuria, la pornografia, l’adulterio, la violenza carnale e l’omosessualità. La pornografia è semplicemente il primo passo lungo un pendio assai scivoloso di malvagità e immoralità in continuo aumento (Romani 6:19). Così come il tossicodipendente è indotto a consumare sempre maggiori quantità di droga, sempre più potente, così la pornografia trascina una persona in dipendenze sessuali a luci rosse e in desideri empi.

Le tre categorie principali di peccato sono: la concupiscenza della carne, la concupiscenza degli occhi e la superbia della vita (1 Giovanni 2:16). La pornografia ci fa certamente concupire la carne, ed è innegabilmente una concupiscenza degli occhi. La pornografia non rientra certamente fra le cose che dovrebbero essere oggetto dei nostri pensieri: “Quindi, fratelli, tutte le cose vere, tutte le cose onorevoli, tutte le cose giuste, tutte le cose pure, tutte le cose amabili, tutte le cose di buona fama, quelle in cui è qualche virtù e qualche lode, siano oggetto dei vostri pensieri” (Filippesi 4:8). La pornografia crea dipendenza (1 Corinzi 6:12; 2 Pietro 2:19), è distruttiva (Proverbi 6:25-28; Ezechiele 20:30; Efesini 4:19) e conduce a una malvagità in continuo aumento (Romani 6:19). Concupire altre persone nella nostra mente (l’essenza della pornografia) offende Dio (Matteo 5:28). Quando la devozione abituale alla pornografia caratterizza l’essere di una persona, ciò dimostra che costei non è salvata (1 Corinzi 6:9).

Se c’è stata una cosa che sono riuscito a cambiare nella mia vita, rispetto alla mia vita prima di diventare cristiano, si è trattato della mia dipendenza dalla pornografia. Grazie a Dio, Egli può dare e darà la vittoria. Sei dipendente dalla pornografia e desideri uscirne? Ecco alcuni passi verso la vittoria: (1) confessa il tuo peccato a Dio (1 Giovanni 1:9); (2) prega che Dio purifichi, rinnovi e trasformi la tua mente (Romani 12:2); (3) chiedi a Dio di riempire la tua mente con Filippesi 4:8; (4) impara a possedere il tuo corpo in santità (1 Tessalonicesi 4:3-4); (5) comprendi il significato appropriato del sesso e stai certo/a che solo tua moglie/tuo marito potrà soddisfare quel bisogno (1 Corinzi 7:1-5); (6) comprendi che, se cammini secondo lo Spirito, non adempirai i desideri della carne (Galati 5:16); (7) fai dei passi pratici per ridurre la tua esposizione alle immagini grafiche (ad esempio, installa sul computer dei programmi che blocchino l’accesso ai siti pornografici, limita l’uso della televisione e dei video, trova un/’ altro/a cristiano/a che preghi per te e a cui tu possa rendere conto — se sei sposato/a, tua moglie/tuo marito).


Torna alla home page italiana

Che cosa dice la Bibbia sulla pornografia? Guardare la pornografia è peccato?