Che cosa dice la Bibbia sulla depressione? In che modo un cristiano può sconfiggere la depressione?




Domanda: "Che cosa dice la Bibbia sulla depressione? In che modo un cristiano può sconfiggere la depressione?"

Risposta:
La depressione è una malattia diffusa che colpisce milioni di persone, tanto cristiane quanto non. Coloro che soffrono di depressione possono sperimentare degli intensi sensi di tristezza, rabbia, disperazione, stanchezza e una varietà di altri sintomi. Possono cominciare a sentirsi inutili e sperimentare perfino manie suicide, perdendo interesse per le cose e per le persone con cui un tempo si trovavano bene. Spesso la depressione è scatenata dalle circostanze della vita come la perdita del lavoro, la morte di una persona cara, oppure il divorzio o problemi psicologici come la violenza sessuale o una bassa autostima.

La Bibbia ci dice di essere pieni di gioia e di lode (Filippesi 4:4; Romani 15:11), così Dio sembra volere che viviamo tutti una vita gioiosa. Questo non è facile per qualcuno che soffre per una depressione dovuta a una certa situazione, ma vi si può rimediare grazie ai doni di Dio della preghiera, dello studio e dell’applicazione della Bibbia, dei gruppi di sostegno, dei gruppi in casa, della comunione fra credenti, della confessione, del perdono e della consulenza. Dobbiamo fare lo sforzo consapevole di non essere concentrati su noi stessi, quanto piuttosto di rivolgere i nostri sforzi all’esterno. Spesso i sentimenti di depressione si possono risolvere quando chi ne soffre sposta la concentrazione da se stesso e la mette su Cristo e sugli altri.

La depressione clinica è una malattia fisica che dev’essere diagnosticata da un medico. Non è provocata da circostanze sfortunate della vita, né i suoi sintomi possono essere alleviati con la propria volontà. Contrariamente a quanto credono alcuni appartenenti della comunità cristiana, non sempre la depressione clinica è causata dal peccato. Talvolta la depressione può essere un disordine che dev’essere trattato con medicinali e/o con l’analisi. Naturalmente, Dio è in grado di curare qualunque malattia o disordine. Tuttavia, in alcuni casi, farsi visitare da un medico per la depressione non è affatto diverso che farlo per una ferita.

Ci sono alcune cose che possono fare quanti soffrono di depressione per alleviare la loro ansietà. Dovrebbero accertarsi di dimorare nella Parola, anche quando non se la sentono. Le emozioni possono portarci fuori strada, ma la Parola di Dio resta stabile e immutabile. Dobbiamo mantenere una forte fede in Dio, e tenerci ancora più saldi a Lui quando affrontiamo prove e tentazioni. La Bibbia ci dice che Dio non permetterà mai, nella nostra vita, le tentazioni che siano troppo forti per noi da affrontare (1 Corinzi 10:13). Sebbene essere depressi non sia un peccato, si è tuttavia responsabili per come si reagisce all’afflizione, anche chiedendo l’aiuto di un professionista di cui si ha bisogno. "Per mezzo di Gesù, dunque, offriamo continuamente a Dio un sacrificio di lode: cioè, il frutto di labbra che confessano il suo nome" (Ebrei 13:15).


Torna alla home page italiana

Che cosa dice la Bibbia sulla depressione? In che modo un cristiano può sconfiggere la depressione?