Perché trovare il vero amore è così difficile?


Domanda: "Perché trovare il vero amore è così difficile?"

Risposta:
Tutti desideriamo amare ed essere amati. Proviamo diversi tipi di amore per genitori, fratelli e sorelle, amici ed altre persone. Ma la maggior parte di noi vuole anche trovare quella persona speciale con la quale condividere un livello più profondo di amore. Trovare il vero amore può sembrare estremamente complicato, ed è spesso difficile capire perché. Una domanda importante da considerare in primo luogo è: "qual è la mia definizione dell'amore vero?" Capire ciò che intendiamo per "amore vero" può aiutarci a vedere quello che stiamo davvero cercando, e perché sta funzionando o meno.

Molte società usano la parola amore vagamente. L'amore è spesso associato a sentimenti intensi che, in realtà, sono egocentrici e non impegnativi. In molti film e serie in TV, vediamo personaggi che seguono i loro ormoni e fanno sesso prima del matrimonio. Quando l'"amore" risiede superficialmente nelle emozioni piacevoli o nelle sensazioni fisiche, le sue fiamme si estinguono così come si sono accese. Non c'è niente di sbagliato nel desiderio di volere provare emozioni positive verso la persona che amiamo; tuttavia, se basiamo la relazione su questo, avremo guai in vista. Se il tipo di "amore" che vediamo nella cultura contemporanea carica di sesso è ciò che cerchiamo, non ci deve sorprendere il fatto che sembri difficile da trovare; non stiamo cercando l'amore, bensì un'esperienza che, per natura, non può durare a lungo.

La Bibbia dà un'immagine molto diversa dell'amore. L'amore vero è di Dio, anzi Egli Stesso è Amore (1 Giovanni 4:8), ed è Lui a mettere il bisogno d'amore e di essere amati in noi. Dunque, capire il Suo disegno per l'amore è cruciale. L'amore vero, secondo la Bibbia, è radicato nel sacrificio, nell'impegno e nel benessere dell'amato/a (si veda Giovanni 15:13). L'amore di Dio per noi Lo ha condotto sulla croce. Sappiamo con certezza che Gesù non provò emozioni "felici" lungo il suo cammino per la Via Crucis (Luca 22:42–44). La Bibbia descrive la nostra relazione con Gesù come quella tra una sposa e uno sposo (Matteo 9:15; Efesini 5:32). L'amore vero dovrebbe maturare all'interno del matrimonio (Genesi 2:24) e dovrebbe essere radicato nell'amore sacrificale (Efesini 5:22, 25–28).

Un certo numero di cose potrebbe rendere difficile l'amore vero, secondo il piano di Dio. Analizzeremo alcuni dei maggiori ostacoli che affrontiamo:

Pensare che ci sia solo una persona "giusta" per noi. Questa è una bugia che può condurci al timore che in realtà ci stiamo "accontentando" di qualcuno. Aspettare che si presenti l'"anima gemella" perfetta può comportare una lunga attesa. Chiunque decidiamo di sposare diventa la persona "giusta" per noi, perché abbiamo preso una decisione per tutta la vita, di stare con quella persona. La Bibbia ha ristretto il campo: il nostro "amore vero" deve essere un credente che vive per il Signore (2 Corinzi 6:14–15); oltre a ciò, Dio fornirà saggezza e discernimento (Giacomo 1:5). Le persone sagge e devote che ci conoscono bene, possono anche aiutarci a trovare l'amore vero.

Pensare che una persona ci possa realizzare. Solo Dio può davvero realizzarci, dunque non dobbiamo trovare l'amore romantico per avere un senso di realizzazione! Nessuno è perfetto, ed aspettarsi che un altro essere umano imperfetto soddisfi tutte le nostre esigenze non è realistico né sano, e conduce solo alla delusione.

Non essere disposti a cambiare o a maturare. È facile immaginare il tipo di persona che ci piacerebbe amare, ma quanti si sforzano di diventare loro stessi quella persona? Abbiamo tutti i nostri problemi, che dobbiamo affrontare con l'aiuto di Dio, per essere il tipo di persona che Egli desidera che siamo. Potremmo pensare che trovare l'amore vero risolverà magicamente quei problemi. Ma trovarci in una relazione intima con qualcuno non li risolverà; è più probabile che li esponga ancora di più. Potrebbe trattarsi di un fattore positivo nella relazione, in quanto il ferro affila il ferro (Proverbi 27:17), sempre se siamo disposti a cambiare e a maturare. Se non siamo disposti a cambiare, la relazione sarà tesa, e potrebbe alla fine distruggersi. Questo non significa che ogni problema personale debba essere affrontato prima del matrimonio. Piuttosto, dovremmo abituarci a chiedere a Dio di mostrarci cosa dobbiamo eliminare dalle nostre vite (Salmo 139:23). Quando diventiamo le persone che Dio vuole che siamo, saremo più pronti a qualunque relazione Egli abbia in serbo per noi.

Pensare che sia troppo tardi per trovare l'amore vero. Trovare l'amore vero e sposarsi non è una cosa da prendere alla leggera. È bene fare attenzione, piuttosto che prendere una decisione affrettata. Per tre volte, il Cantico dei Cantici avverte: "non destate e non svegliate l'amore mio, finché cosí le piace" (Cantico dei Cantici 2:7; 3:5; 8:4). La tempistica di Dio è sempre la migliore.

Sappiamo che Dio si preoccupa del nostro desiderio di trovare l'amore vero. Quando consegniamo quel desiderio a Lui, ci liberiamo del peso di cercare di trovarlo da soli, con le nostre forze (Matteo 11:29–30).

L'amore è una qualità essenziale di Dio, ed Egli ci mostra nella Bibbia come opera l'amore reale e vero. Ridefinire l'amore o cercarlo al di fuori del disegno di Dio significa andare in cerca di frustrazione e delusione. Consegnare i nostri desideri a Dio, sottomettendoci alla Sua volontà e trovando la nostra realizzazione in Lui, è la chiave per trovare l'amore vero. "Prendi il tuo diletto nell'Eterno ed egli ti darà i desideri del tuo cuore" (Salmo 37:4).

English


Torna alla home page italiana

Perché trovare il vero amore è così difficile?