Cosa sono le stigmate? Sono bibliche?



 

Domanda: "Cosa sono le stigmate? Sono bibliche?"

Risposta:
Le stigmate sono l’apparizione delle ferite di Gesù Cristo sul corpo di una persona. Alcune stigmate ripropongono le ferite sulla schiena di Cristo causate dalla flagellazione e/o le ferite alla testa causate dalla corona di spine. Tuttavia, tradizionalmente, le stigmate appaiono in cinque parti del corpo: il fianco (in cui Gesù fu trafitto dalla lancia per confermare che fosse morto) ed entrambe le mani ed i piedi (le ferite causate dai chiodi della crocifissione). Le stigmate sono anche note come le "Cinque ferite" o le "ferite sacre del nostro Signore".

Diversi individui nella storia della chiesa hanno affermato di avere miracolosamente ricevuto le stigmate. Tuttavia, esistono seri dubbi sulla legittimità di tali apparizioni. Molte ferite si sono rivelate autoinflitte, in un tentativo di fingere le stigmate miracolose. La Bibbia non comanda a nessuno, da nessuna parte, di ricevere le stigmate e tantomeno afferma che Dio le faccia apparire. In Galati 6:17 Paolo afferma: "io porto nel mio corpo il contrassegno del Signore Gesú." Questo non significa che Paolo portasse letteralmente le cicatrici della crocifissione. Piuttosto, indica che il corpo di Paolo ricevette delle cicatrici per la sua dedizione a seguire Cristo. Gesù subì queste ferite proprio affinché noi non le ricevessimo. Le ferite della crocifissione miracolosamente inflitte sul corpo di un credente contraddicono le parole della Bibbia, secondo le quali la nostra sofferenza per il peccato non è più necessaria: "Ma egli è stato trafitto per le nostre trasgressioni, schiacciato per le nostre iniquità; il castigo per cui abbiamo la pace è caduto su di lui, e per le sue lividure noi siamo stati guariti" (Isaia 53:5).


Torna alla home page italiana

Cosa sono le stigmate? Sono bibliche?