In cosa consiste il dono spirituale del discernere gli spiriti?


Domanda: "In cosa consiste il dono spirituale del discernere gli spiriti?"

Risposta:
Il dono di discernere gli spiriti, o di "distinguere" gli spiriti, è uno dei doni dello Spirito Santo descritti in 1 Corinzi 12:4-11. Come tutti gli altri, il dono di discernere gli spiriti viene concesso dallo Spirito Santo, il Quale diffonde questi doni ai credenti per il servizio nel corpo di Cristo. Ogni credente è abilitato spiritualmente ad un tipo di servizio specifico, ma non possiamo scegliere da soli quale assumere. Lo Spirito distribuisce i doni spirituali secondo la sovranità di Dio, in base al Suo disegno di edificazione del corpo di Cristo. Egli concede i Suoi doni "come vuole" (1 Corinzi 12:11).

Quando parliamo del dono di discernere gli spiriti, ogni credente rinato ha una certa quantità di discernimento, la quale aumenta quando il credente stesso matura nello Spirito. In Ebrei 5:13-14 leggiamo che un credente maturo, che non beve più il latte della Parola come un neonato in Cristo, è in grado di discernere sia il bene che il male. Attraverso le Scritture, il credente maturo riceve dallo Spirito di Dio il potere di vedere la differenza tra il bene ed il male e, oltre a ciò, egli può anche distinguere tra ciò che è buono e ciò che è migliore. In altre parole, ogni credente rinato che decide di concentrarsi sulla Parola di Dio, sta discernendo spiritualmente.

Tuttavia, alcuni credenti possiedono il dono spirituale di discernere gli spiriti, ovvero l'abilità data da Dio di distinguere tra la verità della Parola e le dottrine ingannatrici diffuse dai demoni. Veniamo tutti esortati a discernere spiritualmente (Atti 17:11; 1 Giovanni 4:1), ma alcuni credenti nel corpo di Cristo hanno ricevuto l'abilità unica di identificare i "falsi" dottrinali che hanno afflitto la Chiesa sin dal primo secolo. Il discernimento non ha a che fare con rivelazioni mistiche extra bibliche o con il fatto di sentire una voce proveniente da Dio. Piuttosto, chi discerne spiritualmente, conosce così bene la Parola di Dio da identificare immediatamente ciò che è contrario ad Essa. Chi possiede questo dono non riceve messaggi speciali da parte di Dio; usa la Parola di Dio per "provare gli spiriti" e vedere quali si allineano con Dio e quali sono in opposizione a Lui. Colui il quale discerne spiritualmente è diligente, affinché "esponga rettamente" (2 Timoteo 2:15) la Parola della verità.

Esiste una varietà di doni per l'edificazione del corpo di Cristo, e tali diversità sono intese per l'edificazione di quel corpo nella Sua interezza (Efesini 4:12). Il successo di tale corpo dipende dal fatto che tutte le Sue parti portino fedelmente a compimento i loro compiti, così come Dio gli ha permesso di fare. Nessun dono spirituale dovrebbe essere usato per dominare gli altri o per esigere un'unzione speciale da parte di Dio. Piuttosto, l'amore di Dio deve guidarci ad usare i doni spirituali per edificarci l'un l'altro nel Signore.

English


Torna alla home page italiana

In cosa consiste il dono spirituale del discernere gli spiriti?