Come sopravvivo tentando di crescere un adolescente?


Domanda: "Come sopravvivo tentando di crescere un adolescente?"

Risposta:
Molti genitori cristiani si chiedono se sopravvivranno tentando di crescere un adolescente. Gli adolescenti in genere condividono determinate caratteristiche. Primo, stanno attraversando una fase della vita in cui credono di sapere tutto ciò che c'è da sapere e ciò che non sanno non vale la pena conoscerlo. Secondo, il carico di ormoni e di chimica attraverso i loro cervelli e corpi li ostacola, rendendoli spesso incapaci di ragionare come adulti razionali. Vogliono ciò che vogliono quando lo vogliono e spesso non hanno idea del fatto che ciò che chiedono li ferirà. È compito dei genitori tenere al sicuro i figli da loro stessi mentre negoziano questo difficile momento della vita.

Gesù ci insegna indirettamente questo in Matteo 7:9-10 quando dice: "Qual è l'uomo tra di voi, il quale, se il figlio gli chiede un pane, gli darà una pietra? Oppure se gli chiede un pesce, gli darà un serpente?". A volte i figli chiedono cose per loro belle, ma che in realtà li danneggeranno, quindi è responsabilità dei genitori fare ciò che è meglio. Noi abbiamo le stesse regole: se chiediamo a Dio qualcosa che pensiamo sia buona, ma che Dio sa non esserlo, Egli non ce la darà.

Avere Gesù nella tua famiglia è il modo migliore per crescere i figli. "Ammaestra il fanciullo sulla via da seguire; ed egli non se ne allontanerà neppure quando sarà vecchio" (Proverbi 22:6). Se siete diventati cristiani chiedendo a Gesù di entrare nel vostro cuore, allora lo Spirito Santo vive in voi e vi insegnerà tutte le cose (Giovanni 14:26; 1Giovanni 2:27) e questo include il modo in cui alleviamo i nostri figli. I bambini imparano da ciò che osservano da noi molto più che da quello che diciamo loro, quindi essere un buon esempio è molto importante.

La Bibbia ci insegna l'importanza della disciplina. "Chi risparmia la verga odia suo figlio, ma chi lo ama, lo corregge per tempo." (Proverbi 13:24). "Castiga tuo figlio, mentre c'è ancora speranza, ma non lasciarti andare sino a farlo morire." (Proverbi 19:18). "Correggi tuo figlio, egli ti darà conforto, e procurerà delizie all'anima tua" (Proverbi 29:17). È molto importante stabilire delle regole ed applicarle. Quando i figli sanno che ciò che stanno facendo è sbagliato, deve seguire una sorta di punizione, ma deve essere appropriata al "crimine". Ad esempio, mentire dimostra che non si può aver fiducia nel bambino quindi, finché la fiducia non è ripristinata, il tempo trascorso fuori casa può essere limitato di molto. Vogliono che vi fidiate di nuovo di loro, così impareranno da quello. La cosa peggiore che possiamo fare è provare a diventare amici dei nostri figli anziché genitori.

La disciplina deve essere sempre applicata col miglior interesse del bambino come motivazione. Efesini 6:4 dice che non dobbiamo far arrabbiare i nostri figli col modo in cui li trattiamo (questo non significa non disciplinare, ma significa non disciplinare con rabbia e frustrazione), ma allevarli con una disciplina ed un'istruzione approvate dal Signore. Assicurati di dire a tuo figlio perché il comportamento è sbagliato, perché non sei d'accordo con la valutazione di qualcosa e che stai facendo le cose che fai per amore per lui/lei. Ebrei 12:7 ci dice che Dio disciplina tutti i Suoi figli quando sbagliamo perché ci ama e non sarebbe buono per noi se non lo facesse. Quando i bambini discutono sulle loro punizioni, cosa che inevitabilmente faranno, il genitore saggio replica, "È mia responsabilità disciplinarti e se non lo faccio devo risponderne a Dio".

Infine, molte cose sono cruciali per sopravvivere alla crescita di adolescenti: senso dell'umorismo, convinzione di star facendo la cosa giusta, fiducia nella saggezza di Dio nella sua Parola, preghiera, preghiera, preghiera! Queste cose non solo aiuteranno i genitori a "sopravvivere," ma aiuteranno a modellare la genitorialità che i ragazzi useranno quando diventeranno genitori.

English


Torna alla home page italiana

Come sopravvivo tentando di crescere un adolescente?