Se Dio sapeva che Satana si sarebbe ribellato, perché lo ha creato?



 

Domanda: "Se Dio sapeva che Satana si sarebbe ribellato, perché lo ha creato?"

Risposta:
Questa è una domanda in due parti. La prima parte è: “Dio sapeva che Satana si sarebbe ribellato?” Sappiamo dalla Scrittura che Dio è omnisciente, che letteralmente significa “colui il quale sa tutto.” Giobbe 37:16; Salmi 139:2–4, 147:5; Proverbi 5:21; Isaia 46:9-10; e 1 Giovanni 3:19–20 non lasciano alcun dubbio che la conoscenza di Dio sia infinita e che Egli sappia tutto ciò che è accaduto nel passato, che accade in questo momento e che accadrà nel futuro.

Guardando alcuni dei superlativi in questi versetti—“perfetto nella conoscenza”; “la sua comprensione non ha limiti”; “egli sa tutto”—è chiaro che la conoscenza di Dio non è semplicemente più vasta della nostra, ma infinitamente più grande. Egli conosce ogni cosa nella sua totalità. Se la conoscenza di Dio non fosse perfetta, allora ci sarebbe un difetto nella Sua natura. E un difetto nella natura di Dio significa che non può essere Dio, perché la stessa essenza di Dio richiede la perfezione di tutti i Suoi attributi. Dunque, la risposta alla prima domanda è: “sì, Dio sapeva che Satana si sarebbe ribellato.”

Passando alla seconda parte della domanda, “Perché Dio ha creato Satana sapendo dal principio che si sarebbe ribellato?” Questa domanda è un po’ più complessa perché stiamo facendo una domanda alla quale la Bibbia non risponde esaustivamente. Nonostante ciò, dovremmo essere in grado di arrivare ad avere una comprensione parziale. Abbiamo già visto che Dio è onnisciente quindi, se Dio sapeva che Satana si sarebbe ribellato e che sarebbe caduto dal cielo e lo ha creato comunque, questo deve necessariamente significare che la caduta di Satana fosse parte del disegno supremo di Dio sin dall’inizio. Nessun’altra risposta ha senso in virtù di ciò che abbiamo visto finora.

Prima di tutto, dovremmo capire che sapere che Satana si sarebbe ribellato non equivale a dire che Dio abbia fatto ribellare Satana. L’angelo Lucifero possedeva il libero arbitrio e ha fatto le sue proprie scelte. Dio non ha creato Lucifero come il diavolo; lo ha creato buono (Genesi 1:31).

Nel cercare di capire perché Dio ha creato Satana, sapendo che si sarebbe ribellato, dovremmo anche considerare i seguenti fatti:

1) Lucifero era stato creato con uno scopo buono e perfetto in mente, prima della caduta. La ribellione di Lucifero non cambia l’intenzione originaria di Dio da qualcosa di Buono ad una cosa cattiva.

2) La sovranità di Dio si estende anche a Satana, persino dopo la sua caduta. Dio è in grado di usare le azioni malvagie di Satana per portare infine a compimento il Suo disegno santo (vedi 1 Timoteo 1:20 e 1 Corinzi 5:5).

3) Il disegno divino di salvezza fu decretato sin dall’eternità, prima della fondazione del mondo (Apocalisse 13:8); la salvezza richiede che si venga salvati da qualcuno, e dunque Dio ha permesso la ribellione di Satana e la diffusione del peccato.

4) La sofferenza che Satana ha portato nel mondo è diventata lo strumento attraverso il quale Gesù, nel Suo essersi fatto carne, è diventato il Salvatore completo e perfetto dell’umanità “Conveniva infatti a colui, per il quale e per mezzo del quale sono tutte le cose, nel portare molti figli alla gloria, di rendere perfetto per mezzo di sofferenze l'autore della salvezza” (Ebrei 2:10).

5) Sin dall’inizio, il disegno di Dio in Cristo includeva la distruzione dell’opera di Satana (vedi 1 Giovanni 3:8).

Infine, non possiamo sapere con certezza perché Dio ha creato Satana, sapendo che si sarebbe ribellato. Siamo tentati a supporre che le cose sarebbero andate “meglio” se Satana non fosse mai stato creato o a dichiarare che Dio avrebbe dovuto agire differentemente. Ma tali supposizioni e dichiarazioni non sono sagge. Infatti, asserire che sappiamo come governare l’universo meglio di Dio è cadere nello stesso peccato del diavolo nel porci al di sopra dell’Altissimo (Isaia 14:13–14).


Torna alla home page italiana

Se Dio sapeva che Satana si sarebbe ribellato, perché lo ha creato?