7 Cosa significa santificarsi?

Cosa significa santificarsi?


Domanda: "Cosa significa santificarsi?"

Risposta:
Santificarsi significa essere "messi da parte". Sinonimi di santificato sono santo, consacrato e sacro. La Bibbia parla di cose "santificate", come il monte Sinai (Esodo 19:23) e i doni elargiti al tempio (Matteo 23:17); giorni, come il Sabato (Esodo 20:8); nomi, come il nome di Dio (Matteo 6:9) e persone, come gli Israeliti (Levitico 20:7-8) e i Cristiani (Efesini 5:26).

Santificare una cosa significa metterla da parte per un uso particolare. Il Sinai fu messo da parte rispetto a tutti gli altri monti per l'emanazione della Legge. Il tempio di Gerusalemme fu messo da parte rispetto a tutti gli altri luoghi per l'adorazione dell'unico vero Dio: "Perché ora ho scelto e santificato questo tempio, affinché il mio nome vi rimanga per sempre; i miei occhi e il mio cuore saranno sempre lì" (2 Cronache 7:16).

Le cose che vengono santificate sono riservate per gli scopi di Dio e non dovrebbero essere usate per fini mondani. La notte in cui Babilonia cadde, il re Belshatsar "ordinò di far portare i vasi d'oro e d'argento […] dal tempio, che era in Gerusalemme, perché in essi bevessero il re e i suoi grandi, le sue mogli e le sue concubine" (Daniele 5:2). Fu una delle ultime azioni di Belshatsar, poiché quella stessa notte venne ucciso dagli invasori Persiani. Il nome di Dio è "santificato" (Luca 11:2) e qualsiasi Suo uso irriverente o irrispettoso è blasfemo.

Parlando di Se stesso, Gesù disse di essere santificato in Giovanni 17:19; in altre parole, Egli è santo e "messo da parte" rispetto al peccato. Analogamente, i Suoi seguaci devono essere appartati dal peccato e per l'uso di Dio (v. 1 Pietro 1:16).

Quelli che sono santificati sono nati di nuovo e, quindi, fanno parte della famiglia di Dio (Ebrei 2:11). Sono messi da parte per essere usati da Dio. Conoscono "la santificazione dello Spirito" nella loro vita (1 Pietro 1:2). Comprendono di essere stati "chiamati ad essere santi" (1 Corinzi 1:2).

Santificarsi significa che Dio è all'opera nella nostra vita. Secondo la legge dell'Antico Testamento, per santificare delle cose a Dio occorreva il sangue di un sacrificio: "E, secondo la legge, quasi tutte le cose sono purificate col sangue..." (Ebrei 9:22). Veniva versato del sangue sugli arredi del tabernacolo, sulle vesti dei sacerdoti e sulle persone. Nulla era considerato santificato se non era stato a contatto con il sangue. Questa era un'immagine dello spargimento spirituale del sangue di Cristo per la nostra salvezza: noi siamo stati "aspersi col sangue di Gesù Cristo" (1 Pietro 1:2). Così come il tempio dell'Antico Patto era stato santificato per essere usato da Dio, così i nostri corpi, templi dello Spirito Santo, sono appartati per i santi propositi di Dio (1 Corinzi 6:19).

Santificarsi significa che la Parola di Dio ha avuto effetto su di noi. È "per mezzo della parola" che Dio ci purifica e ci santifica (Efesini 5:26; Giovanni 17:17).

Dio invita noi peccatori ad andare a Lui "così come siamo" e ricevere la Sua misericordia e il Suo perdono. Quando veniamo salvati, lo Spirito Santo inizia la Sua straordinaria opera che ci trasforma a immagine e somiglianza di Cristo. Santificarsi significa che Dio ci ama troppo per permetterci di restare gli stessi.

La preghiera dell'apostolo è per tutti i credenti, ovunque: "Ora il Dio della pace vi santifichi egli stesso completamente; e l'intero vostro spirito, anima e corpo siano conservati irreprensibili per la venuta del Signor nostro Gesù Cristo" (1 Tessalonicesi 5:23).

English

Torna alla home page italiana

Cosa significa santificarsi?