Cos'è la rigenerazione, secondo la Bibbia?


Domanda: "Cos'è la rigenerazione, secondo la Bibbia?"

Risposta:
Un'altra parola per indicare rigenerazione è rinascita, relazionata all'espressione biblica "nato di nuovo." La rinascita è diversa dalla nostra prima nascita, quando siamo stati concepiti fisicamente ed abbiamo ereditato la natura peccatrice. La rinascita è una nascita spirituale, santa e celestiale, che ci permette di essere resi vivi spiritualmente. L'uomo, nel suo stato naturale, è "morto nelle trasgressioni e nei peccati" finché viene "reso vivo" (rigenerato) da Cristo. Ciò accade quando una persona ripone la fede in Lui (Efesini 2:1).

La rigenerazione è un cambiamento radicale. Proprio come la nostra nascita fisica comporta l'entrata nel regno terrestre di un nuovo individuo, la nascita spirituale comporta l'ingresso di una nuova persona in quello celestiale (Efesini 2:6). In seguito alla rigenerazione, siamo in grado di vedere, sentire e cercare le cose divine; cominciamo a vivere una vita di fede e santità. Ora Cristo prende forma nei nostri cuori, e ne condividiamo la natura divina, essendo stati resi nuove creature (2 Corinzi 5:17). Dio, non l'uomo, è la fonte di questa trasformazione (Efesini 2:1, 8). Il grande amore di Dio, il dono libero concessoci, la Sua grazia e la Sua misericordia abbondanti, sono tutte cause della rinascita. Il grande potere di Dio, il potere che ha fatto resuscitare Cristo dai morti, viene mostrato ancora una volta nella rigenerazione e nella conversione dei peccatori (Efesini 1:19–20).

La rigenerazione è necessaria. La carne umana peccatrice non può resistere alla presenza di Dio. Nella Sua conversazione con Nicodemo, Gesù disse per ben due volte che un uomo deve essere rinato per vedere il regno di Dio (Giovanni 3:3, 7). La rigenerazione non è opzionale, perché "ciò che è nato dalla carne è carne; ma ciò che è nato dallo Spirito è spirito" (Giovanni 3:6). La nascita fisica va bene per la Terra; la rinascita spirituale si addice al Cielo. Si vedano le Lettere agli Efesini 2:1; 1 Pietro 1:23; Giovanni 1:13; 1 Giovanni 3:9; 4:7; 5:1, 4, 18.

La rigenerazione è parte dell'operato di Dio nel momento della nostra salvezza, insieme al sigillo (Efesini 1:14), all'adozione (Galati 4:5), alla riconciliazione (2 Corinzi 5:18–20), ecc. Con la rigenerazione, Dio rende una persona spiritualmente viva, come conseguenza della fede in Gesù Cristo. Prima della salvezza non eravamo figli di Dio (Giovanni 1:12–13); piuttosto, eravamo figli dell'ira (Efesini 2:3; Romani 5:18–20). Prima della salvezza, eravamo degenerati; dopo la salvezza siamo rigenerati. Il risultato della rigenerazione sono la pace con Dio (Romani 5:1), una nuova vita (Tito 3:5; 2 Corinzi 5:17), e l'essere per sempre Suoi figliuoli (Giovanni 1:12–13; Galati 3:26). La rigenerazione dà inizio al processo di santificazione, per mezzo del quale diveniamo le persone che Dio vuole che siamo (Romani 8:28–30).

L'unico modo per ottenere la rigenerazione è la fede nell'opera compiuta da Cristo sulla croce. Nessuna quantità di opere buone né il mantenimento della Legge possono rigenerare il cuore. "Perché nessuna carne sarà giustificata davanti a lui [Dio] per le opere della legge" (Romani 3:20). Solo Cristo offre una cura per la totale depravazione del cuore umano. Non abbiamo bisogno di rinnovo, riforma o riorganizzazione: abbiamo bisogno della rinascita.

English


Torna alla home page italiana

Cos'è la rigenerazione, secondo la Bibbia?