Qual è lo scopo delle ricompense in Cielo?


Domanda: "Qual è lo scopo delle ricompense in Cielo?"

Risposta:
La Bibbia menziona le ricompense in Cielo diverse volte (Matteo 5:12; Luca 6:23, 35; 1 Corinzi 3:14; 9:18). Ma perché tali ricompense sono necessarie? Essere in Cielo con Dio non è abbastanza? Sperimentare la Sua presenza, la Sua gloria e le gioie del Cielo sarà tanto meraviglioso, che è difficile capire perché siano necessarie delle ricompense aggiuntive. Inoltre, poiché la nostra fede si poggia sulla giustizia di Cristo anziché sulla nostra (Romani 3:21–26), sembra strano che le nostre opere meritino una ricompensa.

Dio darà ricompense in Cielo al trono del giudizio di Cristo, in base alla nostra fedeltà in servizio a Lui (2 Corinzi 5:10). Le ricompense dimostreranno la nostra identità di figliuoli (Galati 4:7) e la giustizia di Dio (Ebrei 6:10). In Cielo, Dio darà ricompense per rispettare la legge del seminare e del raccogliere (Galati 6:7–9) e per compiere la Sua promessa che il nostro lavoro per il Signore non è vano (1 Corinzi 15:58).

Una ragione delle ricompense in Cielo è il fatto che Gesù condivide la Sua ricompensa con noi. Paolo disse: "non sono piú io che vivo, ma è Cristo che vive in me; e quella vita che ora vivo nella carne, la vivo nella fede del Figlio di Dio, che mi ha amato e ha dato se stesso per me" (Galati 2:20). Le nostre vite sono "nascoste" in Cristo, il Quale siede alla destra di Dio (Colossesi 3:1–4). Moriamo con Lui e viviamo con Lui mentre condividiamo la Sua gioia (Romani 6:8; Matteo 25:21). In Cielo dimoriamo con Lui (Giovanni 14:1–3). Le nostre vite sono collegate indissolubilmente a quella di Cristo. La ricompensa che Egli riceve viene divisa con noi tutti: "E se siamo figli, siamo anche eredi, eredi di Dio e coeredi di Cristo, se pure soffriamo con lui per essere anche con lui glorificati" (Romani 8:17).

La nostra ricompensa in Cielo dipende dalla bontà e dal potere di Dio. Per mezzo della resurrezione di Cristo, otteniamo un'eredità in Cielo. Sulla Terra, la nostra fede viene messa alla prova e porta a lode, gloria ed onore, quando Cristo viene rivelato (1 Pietro 1:3–9). Le cose che facciamo in questa vita sono permanenti (ovvero le portiamo con noi in Cielo) solo se sono costruite sulle fondamenta, ovvero Cristo (1 Corinzi 3:11–15).

Le ricompense che otteniamo in Cielo non sono come le ricompense che otteniamo qui sulla Terra. Tendiamo a pensare in termini materialistici: case di lusso, gioielli ecc. Ma queste cose sono solo rappresentazioni delle vere ricompense che otterremo in Cielo. Un bambino che vince una gara, custodisce il trofeo che riceve non per il trofeo in se stesso, ma per ciò che significa. Allo stesso modo, ogni ricompensa od onore che otteniamo in Cielo sarà per noi prezioso perché porta il peso ed il significato della nostra relazione con Dio, e perché ci ricorda ciò che Egli fece per mezzo di noi qui sulla Terra.

In questo modo, le ricompense in Cielo glorificano Dio e ci danno gioia, pace e stupore, quando consideriamo l'opera di Dio in noi e per mezzo di noi. Più siete vicini a Dio in questa vita, più centrati su di Lui e consapevoli, più dipendenti da Lui, più disperati per la Sua misericordia, più ci sarà da celebrare. Siamo come i personaggi di una storia, che soffrono il dubbio, la perdita ed il timore, chiedendosi se avranno mai ciò che il loro cuore desidera. Quando si arriva al lieto fine ed il desiderio viene realizzato, proviamo un senso di completezza. La storia non sarebbe soddisfacente senza quella completezza. Le ricompense in Cielo sono il completamento della nostra storia terrena, e quelle ricompense saranno eternamente soddisfacenti (Salmo 16:11).

English


Torna alla home page italiana

Qual è lo scopo delle ricompense in Cielo?