Qual è la religione più antica?


Domanda: "Qual è la religione più antica?"

Risposta:
La religione più antica del mondo è l'adorazione dell'Unico Vero Dio, come affermato in Genesi 4:26, "[…] Allora si cominciò a invocare il nome dell'Eterno." Il nome che invocavano era Yahweh (in latino "Geova"). Il fatto che "cominciassero" a invocare il Suo nome indica un cambiamento nella società: per la prima volta, le persone si stavano organizzando e identificando come adoratori di Dio. Questo avvenne durante la vita di Enosh, il nipote di Adamo per via di Seth, circa 250 anni dopo che la prima coppia fu cacciata dall'Eden.

Non abbiamo informazioni su quella forma originaria di adorazione, sulle istruzioni formali di Dio o sulle tradizioni stabilite per portare a compimento l'adorazione. Possiamo ipotizzare che ci fossero sacrifici, in quanto Caino e Abele avevano compreso il bisogno di sacrifici individuali una generazione prima (Genesi 4:3–4). Tutto ciò che Mosè ci dice di quella prima "religione" è che conoscevano il nome di Dio e lo invocavano.

Satana corrompe e divide. Non passò molto tempo prima che la religione pura, che invocava il nome di Dio venisse corrotta dall'idolatria e divisa in centinaia di religioni, nel vero senso della parola. Ai tempi di Noè, il nome di Dio era stato del tutto dimenticato, e "tutti i disegni dei pensieri del loro cuore non erano altro che male in ogni tempo" (Genesi 6:5). La menzione successiva all'invocazione del nome di Dio risale a Genesi 12:8; quando Abramo "costruì un altare all'Eterno e invocò il nome dell'Eterno."

La religione pagana più antica della quale abbiamo prove di un seguito organizzato è quella egiziana. La cultura egiziana, con i suoi molti dei, era già ben stabilita ai tempi descritti nell'ultima parte del Libro della Genesi e nel libro dell'Esodo. Abramo aveva a che fare con un Egitto benestante, che prosperava, e con il suo faraone (Genesi 12:10).

Ai tempi di Mosè, nel VX secolo a.C., Il Signore rivelò ancora una volta il Suo nome (Esodo 3:14) e codificò la religione per gli israeliti. Parte dell'invocare il nome di Yahweh, era l'abbandono di tutti gli altri dei (Esodo 20:3–4). Nel bel mezzo di un mondo pagano e politeistico, il monoteismo degli ebrei spiccava come luce nell'oscurità.

La religione a noi nota come Cristianesimo è in realtà il proseguimento del piano di Dio per gli israeliti. Il Vangelo è "la potenza di Dio per la salvezza, di chiunque crede, del Giudeo prima e poi del Greco" (Romani 1:16). Dunque, la storia del mondo consiste in un ciclo di rivelazione divina all'umanità, allontanamento dell'uomo da quella conoscenza, e ripristino della verità da parte di Dio. Ripercorrendo questa linea di verità fino a Genesi 4:26 e la promessa di Genesi 3:15, si potrebbe persino dire che l'adorazione di Dio in Cristo sia la religione più antica del mondo.

English


Torna alla home page italiana

Qual è la religione più antica?