Cosa dice la Bibbia riguardo alla reincarnazione?



 

Domanda: "Cosa dice la Bibbia riguardo alla reincarnazione?"

Risposta:
Il concetto della reincarnazione non ha assolutamente alcun fondamento nella Bibbia, dove è scritto chiaramente che moriamo una volta per tutte e successivamente affrontiamo il giudizio (Ebrei 9:27). La Bibbia non menziona mai persone che abbiano avuto una seconda opportunità di vita o che siano ritornate in vita come persone diverse o animali. Gesù disse al criminale sulla croce: "oggi tu sarai con me in paradiso" (Luca 23:43), e non "avrai una seconda opportunità di vivere sulla Terra". Matteo 25:46 ci dice in particolare che i credenti ricevono vita eterna mentre i miscredenti ricevono punizione eterna. La reincarnazione è una credenza popolare che esiste da migliaia di anni, ma non è mai stata accettata dai cristiani o dai seguaci del giudaismo perché contraddice la Scrittura.

L’unico passaggio che alcuni indicano come prova della reincarnazione è Matteo 17:10-12, che mette in relazione Giovanni Battista con Elia. Tuttavia, il passaggio non dice che Giovanni Battista fosse Elia reincarnato, bensì che egli avrebbe compiuto la profezia della venuta di Elia se le persone avessero creduto nelle sue parole e, a motivo di esse, in Gesù come Messia (Matteo 17:12). Alle persone che chiesero specificatamente a Giovanni Battista se lui fosse Elia, egli rispose: "No, non lo sono" (Giovanni 1:21).

La credenza nella reincarnazione è un fenomeno antico e un principio fondamentale della maggior parte delle tradizioni religiose indiane, come l’Induismo, il Sikhismo e il Jainismo. Anche molti pagani moderni credono nella reincarnazione, così come i movimenti New Age e i seguaci dello spiritismo. Per il cristiano, tuttavia, non possono esserci dubbi: la reincarnazione non è biblica e deve essere rifiutata in quanto falsa.


Torna alla home page italiana

Cosa dice la Bibbia riguardo alla reincarnazione?