Perché la preghiera quotidiana è importante?


Domanda: "Perché la preghiera quotidiana è importante?"

Risposta:
Per dirlo con parole semplici, per i seguaci di Gesù Cristo, la preghiera è il modo migliore per comunicare con Dio. La preghiera è il veicolo del dialogo quotidiano con Colui che ci ha creati. L'importanza della comunicazione quotidiana per mezzo della preghiera non va sottovalutata. È talmente importante da essere citata 250 volte nelle Scritture. Perché, dunque, la preghiera quotidiana è tanto importante? Innanzitutto, la preghiera quotidiana ci dà l'opportunità di condividere tutti gli aspetti della nostra vita con Dio. Secondo, la preghiera quotidiana ci dà la possibilità di esprimere la nostra gratitudine per le cose che Egli ci procura. Terzo, la preghiera quotidiana offre un trampolino per confessare il nostro peccato e chiedere aiuto per sconfiggerlo. Quarto, la preghiera quotidiana è un atto di adorazione e ubbidienza. Infine, la preghiera quotidiana è un modo per riconoscere chi ha realmente il controllo della nostra vita. Diamo uno sguardo più dettagliato a ciascuno di questi motivi importanti.

La preghiera quotidiana ci dà l'opportunità di condividere tutti gli aspetti della nostra vita con Dio. Le circostanze della vita cambiano giorno per giorno. Effettivamente, delle cose che prima andavano bene possono peggiorare in pochissimo tempo. Dio ci chiama a presentare le nostre preoccupazioni a Lui affinché sia Lui a occuparsene e a benedirci. Ci invita anche a condividere con Lui le nostre gioie e vittorie. Infatti, Geremia 33:3 dichiara: "Invocami e io ti risponderò, e ti annunzierò cose grandi e impenetrabili che tu non conosci". Dio vuole che Lo invochiamo affinché Egli possa rispondere alle nostre preghiere. Egli vuole anche condividere con noi incredibili benedizioni che altrimenti avremmo potuto perderci se non ci fossimo messi in contatto con Lui attraverso la preghiera. Infine, Giacomo ci dice: "Avvicinatevi a Dio ed egli si avvicinerà a voi". Dio vuole che Gli stiamo vicino sempre.

La preghiera quotidiana ci dà la possibilità di esprimere la nostra gratitudine per le cose che Egli ci procura. Non è un segreto che dobbiamo ringraziare il Signore per tutte le cose che Egli ci procura e per tutte le cose che fa in nostro favore. La Sua bontà e benignità dovrebbero essere riconosciute quotidianamente. In 1 Cronache 16:34, ci viene ordinato: "Celebrate l'Eterno, perché egli è buono, perché la sua benignità dura in eterno". Il salmista ci dice nel Salmo 9:1: "Io ti celebrerò, o Eterno, con tutto il mio cuore, narrerò tutte le tue meraviglie". Preghiamo ogni giorno per riconoscere la Sua fedeltà e la Sua generosa provvidenza nella nostra vita quotidiana.

La preghiera quotidiana offre un trampolino per confessare il nostro peccato e chiedere aiuto per sconfiggerlo. Diciamolo, tutti noi pecchiamo quotidianamente, in modo consapevole o no. Come seguaci di Gesù Cristo, quindi, cosa dobbiamo fare? Le Scritture sono molto chiare al riguardo: "Davanti a te ho riconosciuto il mio peccato, non ho coperto la mia iniquità. Ho detto: «Confesserò le mie trasgressioni all'Eterno», e tu hai perdonato l'iniquità del mio peccato" (Salmo 32:5). Dì a Dio quello che Egli sa già e fallo quotidianamente. Il momento della preghiera quotidiana è un'opportunità grandiosa per alleggerirsi dagli effetti debilitanti del peccato. Troppo spesso noi Cristiani ce ne andiamo in giro con dei peccati inconfessati che ostacolano la nostra relazione personale con Gesù Cristo, quando dovremmo umilmente sottometterci e chiedere perdono nella preghiera. Un altro elemento importante della preghiera quotidiana è chiedere a Dio la forza per pentirci dei nostri peccati. Solo Dio può aiutarci ad abbandonare i nostri peccati e, perché questo accada, ha bisogno di udire la nostra supplica di pentimento.

La preghiera quotidiana è un atto di adorazione e ubbidienza. Forse nessun altro versetto riassume meglio di 1 Tessalonicesi 5:16-18 il perché dovremmo pregare ogni giorno: "Siate sempre allegri. Non cessate mai di pregare. In ogni cosa rendete grazie, perché tale è la volontà di Dio in Cristo Gesù verso di voi". È precisa volontà di Dio che i Suoi figli si rallegrino in Lui, che Lo preghino e Lo ringrazino. Non cessare mai di pregare significa semplicemente che dovremmo fare della preghiera una regolare abitudine, senza mai smettere. La preghiera è anche un atto di adorazione, perché pregando Dio Gli stiamo dimostrando quanto lo adoriamo. La preghiera quotidiana è inoltre un atto di ubbidienza che dà gioia al Signore perché vede i Suoi figli eseguire i Suoi ordini.

La preghiera quotidiana è un modo per riconoscere chi ha realmente il controllo della nostra vita. Come Cristiani, sappiamo chi ha realmente il controllo. Dio è sovrano. Niente accade senza che Egli lo sappia (Isaia 6:9-10; Daniele 4:17). Poiché Egli è sovrano su tutti, merita la nostra adorazione e la nostra lode. "Tua, o Eterno è la grandezza, la potenza, la gloria, lo splendore, la maestà, perché tutto ciò che è in cielo e sulla terra è tuo. Tuo, o Eterno, è il regno, e tu ti innalzi sovrano sopra ogni cosa" (1 Cronache 29:11). Dio è il nostro grandioso Re e, come tale, ha sotto controllo ogni aspetto della nostra vita. Ogni giorno dovremmo riconoscere il Suo giusto posto nella nostra vita con umiltà e con la riverenza dovuta a un Re tanto grande e straordinario.

Infine, la preghiera è qualcosa che tutti dovremmo voler fare quotidianamente. Eppure, per molti Cristiani può essere un'impresa ardua umiliare il proprio io nella preghiera quotidiana. Per quelli che camminano con il Signore da tanti anni, la preghiera quotidiana può diventare "stantia" e perdere in convinzione e riverenza. Tanto per i neoconvertiti quanto per i credenti di più lunga data, la preghiera dovrebbe essere sempre considerata IL modo migliore per parlare con Dio. Immaginiamo di non parlare con un nostro caro o con un amico molto intimo. Quanto durerebbe la relazione? La preghiera quotidiana con Dio è una comunione quotidiana con il nostro Padre Celeste. È veramente strabiliante che Dio voglia avere una comunione con noi. In effetti, il salmista domanda: "Che cosa è l'uomo, perché te ne ricordi, e il figlio dell'uomo, perché lo visiti?" (Salmo 8:4). La preghiera quotidiana è un buon modo per comprendere questa incredibile verità e il meraviglioso privilegio che Dio ci ha dato.

English


Torna alla home page italiana

Perché la preghiera quotidiana è importante?