Quanto spesso bisognerebbe osservare l'Eucaristia/la Comunione?


Domanda: "Quanto spesso bisognerebbe osservare l'Eucaristia/la Comunione?"

Risposta:
La Bibbia non insegna in alcun luogo quanto spesso dovremmo prendere la Comunione. La prima Lettera ai Corinzi 11:23-26 riporta le seguenti istruzioni per la Comunione: "il Signore Gesú, nella notte in cui fu tradito, prese del pane, e, dopo aver reso grazie, lo spezzò e disse: «Prendete, mangiate; questo è il mio corpo che è spezzato per voi; fate questo in memoria di me». Parimenti, dopo aver cenato, prese anche il calice, dicendo: «Questo calice è il nuovo patto nel mio sangue; fate questo ogni volta che ne bevete in memoria di me». Poiché ogni volta che mangiate di questo pane e bevete di questo calice, voi annunziate la morte del Signore, finché egli venga." Questo passaggio ci dà gli insegnamenti necessari per compiere il rito della Comunione e per capire il significato di ciò che stiamo facendo.

Il pane rotto da Gesù rappresenta il Suo corpo, rotto sulla croce per noi. Il calice rappresenta il sangue che sparse per noi, sigillando un'alleanza tra Se stesso e l'uomo. Ogni volta che osserviamo il sacramento della Comunione, non solo ricordiamo che Egli morì per noi, ma lo "mostriamo" anche a tutti quelli che osservano e a tutti quelli che partecipano. La Comunione è un bellissimo simbolo di quello che è successo sulla croce, ciò che significa, e come influenza le nostre vite da credenti.

Sembrerebbe che, in quanto osserviamo l'Eucaristia per ricordare la morte di Cristo, dovremmo prenderla spesso. Alcune chiese hanno un servizio mensile di eucaristia, altre lo fanno ogni due mesi, ed altre ancora settimanalmente. Giacché la Bibbia non ci dà istruzioni specifiche sulla sua frequenza, esiste una certa libertà in merito all'osservazione dell'Eucaristia. Dovrebbe essere osservata abbastanza spesso, per rinnovare l'attenzione su Cristo, ma non troppo di frequente affinché non diventi una routine. In ogni caso, non è la frequenza che importa, bensì l'atteggiamento del cuore di quelli che vi partecipano. Dovrebbero partecipare con riverenza, amore ed un profondo senso di gratitudine per il Signore Gesù, che fu disposto a morire sulla croce per assumere su di Sé i nostri peccati.

English


Torna alla home page italiana

Quanto spesso bisognerebbe osservare l'Eucaristia/la Comunione?