Cosa dice la Bibbia dell'obbedire ai genitori?


Domanda: "Cosa dice la Bibbia dell'obbedire ai genitori?"

Risposta:
Obbedire ai propri genitori è un comando diretto di Dio. "Figli, ubbidite nel Signore ai vostri genitori, perché ciò è giusto" (Efesini 6:1). La parola ubbidire in questo versetto non può essere separata dall'idea di "onorarli". Efesini 6:2–3 continua: "Onora tuo padre e tua madre (questo è il primo comandamento con promessa) affinché tu sia felice e abbia lunga vita sulla terra.". L'onore ha più a che fare con l'atteggiamento di rispetto verso i propri genitori e si comprende che l'obbedienza deve essere fatta con un atteggiamento d'onore verso i propri genitori. L'obbedienza a malincuore non è conforme al comando.

Può essere difficile per i figli imparare ad obbedire e onorare i loro genitori, per alcuni figli è più difficile di altri! Ma c'è una buona ragione per questo comando. Proverbi insegna che coloro che ascoltano i loro genitori acquistano saggezza: "Un figlio saggio ascolta l'ammaestramento di suo padre, ma lo schernitore non dà ascolto al rimprovero" (Proverbi 13:1). Il disegno di Dio per i Suoi figli consiste nell'imparare ad onorare e obbedire ai propri genitori mentre crescono, così da poter vivere saggiamente. Se imparano il rispetto in casa, rispetteranno gli altri in modo appropriato quando lasceranno casa. Anche il giovane Gesù, benché fosse il Figlio di Dio, obbedì ai Suoi genitori terreni e crebbe in saggezza (Luca 2:51-52). La Bibbia dice che i figli che non sono disciplinati o che non riescono ad obbedire ai loro genitori sono molto peggiori nella vita (vedi Proverbi 22:15; 19:18 e 29:15).

Come i figli hanno la responsabilità di obbedire ai loro genitori, così i genitori hanno la responsabilità di istruire i propri figli nelle vie del Signore. "E voi, padri, non provocate ad ira i vostri figli, ma allevateli nella disciplina e nell'ammonizione del Signore" (Efesini 6:4). Ma anche se i genitori non seguono il comando diretto verso di loro, i figli hanno ancora l'ordine di obbedire e rispettare i loro genitori.

La nostra responsabilità ultima è amare Dio e obbedirGli sopra ogni altra cosa. Ha comandato ai figli di obbedire ai loro genitori. L'unica ragione appropriata per la disobbedienza ai propri genitori sarebbe se i genitori istruissero un figlio a fare qualcosa che chiaramente va contro uno dei comandi di Dio. In tal caso, il figlio deve invece obbedire a Dio (cfr. Atti 5:29).

English


Torna alla home page italiana

Cosa dice la Bibbia dell'obbedire ai genitori?