Quali sono i diversi nomi e titoli di Gesù Cristo?



 

Domanda: "Quali sono i diversi nomi e titoli di Gesù Cristo?"

Risposta:
Ci sono circa 200 nomi e titoli attribuiti a Gesù Cristo nella Bibbia. I seguenti sono alcuni dei più importanti, suddivisi in tre sezioni in relazione ai nomi che riflettono la natura di Cristo, la Sua posizione all’interno della trinità di Dio, e la Sua opera sulla Terra.

La Natura di Cristo
Pietra angolare: (Efesini 2:20) – Gesù è la pietra angolare di quell’edificio che è la Sua Chiesa. Egli consolida insieme l’ebreo e il gentile, l’uomo e la donna—tutti i santi da tutte le epoche e luoghi in un’unica struttura costruita sulla fede in Lui e condivisa da tutti.

Primogenito di ogni creatura: (Colossesi 1:15) – Non la prima cosa che Dio ha creato, come affermano alcuni erroneamente, perché il versetto 16 dice che tutte le cose furono create per mezzo di Cristo e in vista di Lui. Piuttosto, il significato è che Cristo occupa il grado e la preminenza del primogenito su tutte le cose, mantiene il rango più eminente nell’universo, è preminente su tutti gli altri ed è a capo di tutte le cose.

Capo della Chiesa: (Efesini 1:22; 4:15; 5:23) – Gesù Cristo, non un re o un papa, è l’unico sovrano supremo della Chiesa, ovvero l’insieme di coloro per i quali Egli è morto e che hanno riposto la loro fede in Lui per la salvezza.

Santo: (Atti 3:14; Salmo 16:10) – Cristo è santo, sia nella Sua natura umana che divina, ed è la fonte di santità per il Suo popolo. Mediante la Sua morte siamo resi santi e puri davanti a Dio.

Giudice: (Atti 10:42; 2 Timoteo 4:8) – Il Signore Gesù è stato designato da Dio per giudicare il mondo e per distribuire le ricompense dell’eternità.

Re dei re e Signore dei signori: (1 Timoteo 6:15; Apocalisse 19:16) – Gesù ha il dominio e tutta l’autorità sulla Terra, su tutti i re e I sovrani, e nessuno può impedirGli di portare a compimento i Suoi scopi. Egli li dirige come vuole.

Luce del Mondo: (Giovanni 8:12) – Gesù è venuto in un mondo oscurato dal peccato e ha sparso la luce della vita e della verità attraverso la Sua opera e le Sue parole. A coloro che hanno fiducia in Lui, Egli apre gli occhi e permette di camminare nella luce.

Principe di pace: (Isaia 9:6) – Gesù è venuto non per portare pace nel mondo come in assenza di guerra, ma pace tra Dio e l’uomo in quanto erano separati dal peccato. Egli è morto per riconciliare i peccatori con un Dio santo.

Figlio di Dio: (Luca 1:35; Giovanni 1:49) – Gesù è “l’unigenito proceduto dal Padre” (Giovanni 1:14). Usato ben 42 volte nel Nuovo Testamento, il termine “Figlio di Dio” attesta la divinità di Cristo.

Figlio dell’uomo: (Giovanni 5:27) – Usato in contrapposizione al termine “Figlio di Dio”, questa espressione attesta l’umanità di Cristo che coesiste con la Sua divinità.

Parola: (Giovanni 1:1; 1 Giovanni 5:7-8) – La Parola è la seconda Persona del Dio uno e trino, Colui il Quale parlò e creò tutte le cose dal nulla durante la prima creazione, Che era fin dal principio con Dio il Padre, ed era Dio, e dal Quale tutte le cose sono state create.

Parola di Dio: (Apocalisse 19:12-13) – Questo è il nome dato a Cristo che è sconosciuto a tutti tranne che a Se Stesso. Denota il mistero della Sua persona divina.

Parola della Vita: (1 Giovanni 1:1) – Gesù non solo proferiva parole che portavano alla vita eterna, ma secondo questo versetto Egli è la parola stessa di vitache si riferisce alla vita eterna di gioia e di appagamento che Egli offre.

La Sua posizione nella trinità
Alfa e Omega: (Apocalisse 1:8; 22:13) – Gesù dichiara di essere l’inizio e la fine di tutte le cose, un riferimento che appartiene esclusivamente al vero Dio. Quest’affermazione di eternità potrebbe applicarsi solo a Dio.

Emmanuele: (Isaia 9:6; Matteo 1:23) – Letteralmente “Dio con noi.” Sia Isaia che Matteo affermano che il Cristo Che sarebbe nato a Betlemme sarebbe stato Dio Stesso venuto sulla Terra sotto forma di uomo per vivere tra la Sua gente.

Io Sono: (Giovanni 8:58, con Esodo 3:14) – Quando Gesù Si attribuì questo titolo, gli ebrei provarono a lapidarLo per blasfemia. Compresero che Egli stava dichiarando di essere il Dio eterno, l’immutabile Geova dell’Antico Testamento.

Il Signore di tutti: (Atti 10:36) – Gesù è il sovrano regnante di tutto il mondo e di tutte le cose che contiene, di tutte le nazioni del mondo e in particolare delle persone scelte da Dio, sia gentili che ebree.

Vero Dio: (1 Giovanni 5:20) – Questa è un’affermazione diretta secondo cui Gesù, essendo il vero Dio, è non solo divino, ma è il Divino. Poiché la Bibbia insegna che c’è un solo Dio, ciò è possibile solo descrivendo la Sua natura quale parte integrante di un Dio uno e trino.

La Sua opera sulla Terra
Autore e Compitore della nostra fede: (Ebrei 12:2) – la salvezza viene ottenuta tramite la fede, che è il dono di Dio (Efesini 2:8-9). Gesù è l’autore della nostra fede e ne è anche il compitore. Dall’inizio alla fine, Egli è la fonte e il sostentamento della fede che ci salva.

Pane della vita: (Giovanni 6:35; 6:48) – come il pane sostiene la vita nel senso fisico, Gesù è il Pane che dà e sostiene la vita eterna. Dio ha fornito la manna nel deserto per nutrire il Suo popolo ed ha fornito Gesù per darci vita eterna attraverso il Suo corpo, spezzato per noi.

Sposo: (Matteo 9:15) – L’immagine di Cristo come Sposo e della Chiesa come Sua Sposa rivela la relazione speciale che abbiamo con Lui. Siamo legati l’uno all’altro in un patto di grazia che non può essere infranto.

Liberatore: (Romani 11:26) – Così come gli israeliti avevano bisogno di Dio per liberarli dal giogo egiziano, così Cristo è il nostro Liberatore dal giogo del peccato.

Buon Pastore: (Giovanni 10:11,14) – Ai tempi biblici, un buon pastore era disposto a rischiare la propria vita per proteggere le sue pecore dai predatori. Gesù ha dato la Sua vita per le Sue pecore, si prende cura di noi e ci nutre.

Sommo Sacerdote: (Ebrei 2:17) – Il sommo sacerdote ebreo entrava nel tempio una volta all’anno per fare l’espiazione per i peccati del popolo. Il Signore Gesù ha assunto quella funzione per coloro che sono Suoi una volta per tutte sulla croce.

Agnello di Dio: (Giovanni 1:29) – la Legge di Dio richiedeva il sacrificio di un Agnello senza macchia e senza difetto per l’espiazione del peccato. Gesù è diventato quell’Agnello condotto mansuetamente al macello, mostrando la Sua pazienza nelle sofferenze e nel Suo essere pronto a morire.

Mediatore: (1 Timoteo 2:5) – Un mediatore è colui che si mette tra due parti per riconciliarle. Cristo è il solo e unico Mediatore che riconcilia l’uomo con Dio. Pregare Maria o i santi è idolatria perché bypassa il ruolo più importante di Cristo e attribuisce il ruolo di Mediatore ad un altro.

Roccia: (1 Corinzi 10:4) – Così come l’acqua dispensatrice di vita scorreva dalla roccia che Mosè colpì nel deserto, Gesù è la Roccia dalla quale scorrono le acque vive della vita eterna. Egli è la Roccia sulla quale noi costruiamo le nostre case spirituali, cosicché nessuna tempesta possa scuoterle.

Resurrezione e Vita: (Giovanni 11:25) –Gesù incorpora i mezzi per far resuscitare i peccatori a vita eterna, così come Egli risorse dalla tomba. Il nostro peccato è sepolto con Lui e siamo risorti per camminare in una nuova vita.

Salvatore: (Matteo 1:21; Luca 2:11) – Egli salva coloro che sono Suoi morendo per redimerli, dando lo Spirito Santo per rinnovarli con il Suo potere, permettendo loro di sconfiggere i propri nemici spirituali, sostenendoli nelle prove e nella morte e facendoli risorgere nell’ultimo giorno.

Vera Vite: (Giovanni 15:1) – La Vera Vite fornisce a tutti i rami (credenti) ciò di cui hanno bisogno per produrre il frutto dello Spirito— l’acqua viva della salvezza e il nutrimento per mezzo della Parola.

Via, Verità, Vita: (Giovanni 14:6) – Gesù è l’unica via verso Dio, l’unica verità in un mondo di menzogne e l’unica vera fonte di vita eterna. Egli incorpora tutte e tre le cose, sia in senso temporale che eterno.


Torna alla home page italiana

Quali sono i diversi nomi e titoli di Gesù Cristo?