Come morì Giuda?


Domanda: "Come morì Giuda?"

Risposta:
Giuda Iscariota si suicidò in preda al rimorso (ma non al pentimento) per aver tradito Gesù. Matteo e Luca (nel libro degli Atti) menzionano entrambi alcuni dettagli sulla morte di Giuda, e fare conciliare i dettagli tra i due resoconti presenta delle difficoltà.

Matteo dice che Giuda morì impiccato. Ecco la narrazione nel Vangelo di Matteo: "Ed egli, gettati i sicli d'argento nel tempio, si allontanò e andò a impiccarsi. Ma i capi dei sacerdoti presero quei denari e dissero: «Non è lecito metterli nel tesoro del tempio, perché è prezzo di sangue». E tenuto consiglio, comprarono con quel denaro il campo del vasaio, come luogo di sepoltura per i forestieri. Perciò quel campo è stato chiamato sino ad oggi: "Campo di sangue"" (Matteo 27:5–8).

Luca dice che Giuda cadde in un campo e che il suo corpo si squarciò. Ecco la narrazione negli Atti: "Egli dunque acquistò un campo col compenso dell'iniquità e, essendo caduto in avanti, si squarciò in mezzo, e tutte le sue viscere si sparsero. Questo divenne noto a tutti gli abitanti di Gerusalemme, cosicché quel campo nel loro proprio linguaggio è chiamato Akeldama, che vuol dire: "Campo di sangue"" (Atti 1:18–19).

Quale resoconto è corretto? Giuda morì impiccato, o a causa di una caduta? Sono entrambi veri? Una domanda correlata è: Chi comprò il campo? Giuda o i sacerdoti?

Per quanto riguarda la morte di Giuda, ecco un semplice modo per far combaciare i fatti: Giuda si impiccò nel campo del vasaio (Matteo 27:5) e morì in questo modo. In seguito, dopo che il suo corpo cominciò a decomporsi e gonfiarsi, la corda si ruppe, o il ramo dell'albero si ruppe, ed il suo corpo cadde, squarciandosi sulla terra del campo del vasaio (Atti 1:18–19). Si noti che Luca non dice che Giuda morì per via della caduta, ma dice soltanto che il suo corpo cadde. Il passaggio degli Atti dà per scontato il fatto che Giuda si fosse impiccato, in quanto un uomo che cade in un campo di solito non si squarcia. Solo la decomposizione e la caduta da una certa altezza possono causare tutto ciò. Dunque, Matteo menziona la causa della morte, mentre Luca si concentra sull'orrore circostante.

Per quanto riguarda l'acquirente del campo, sono due i modi possibili di far conciliare i fatti: 1) A Giuda vennero promessi trenta pezzi d'argento diversi giorni prima dell'arresto di Gesù (Marco 14:11). Ad un certo punto, prima del tradimento di Gesù, Giuda prese accordi per acquistare un campo, nonostante non fosse ancora avvenuto alcun trasferimento di denaro. Dopo il misfatto, Giuda fu pagato, ma restituì il denaro ai sacerdoti. Questi, che consideravano quelle monete "denaro sporco", completarono la transazione iniziata da Giuda e comprarono il campo. 2) Quando Giuda gettò a terra i trenta pezzi d'argento, i sacerdoti li presero e li usarono per comprare il campo del vasaio (Matteo 27:7). Giuda avrebbe potuto non comprare il campo personalmente, ma fornì il denaro per la transazione e dunque poté essere considerato l'acquirente.

English


Torna alla home page italiana

Come morì Giuda?