7 Cos'è la maturità spirituale?" "Come posso diventare spiritualmente più maturo?

Cos'è la maturità spirituale?" "Come posso diventare spiritualmente più maturo?


Domanda: "Cos'è la maturità spirituale?" "Come posso diventare spiritualmente più maturo?"

Risposta:
La maturità spirituale si raggiunge diventando sempre più simili a Gesù Cristo. Dopo la salvezza, ogni cristiano intraprende un processo di crescita spirituale, con l'intento di diventare spiritualmente maturo. Secondo l'apostolo Paolo, questo è un processo continuo che non si concluderà mai in questa vita. In Filippesi 3:12-14, parlando della piena conoscenza di Cristo, Paolo dice ai suoi lettori: "Non che io abbia già ottenuto il premio, o sia già arrivato al compimento, ma proseguo per poter afferrare il premio, poiché anch'io sono stato afferrato da Gesù Cristo. Fratelli, non ritengo di avere già ottenuto il premio, ma faccio una cosa: dimenticando le cose che stanno dietro e protendendomi verso le cose che stanno davanti, proseguo il corso verso la méta verso il premio della suprema vocazione di Dio in Cristo Gesù". Come Paolo, dobbiamo continuamente protenderci verso una più profonda conoscenza di Dio in Cristo.

La maturità cristiana richiede un radicale riordino delle proprie priorità, con il passaggio dal compiacere se stessi al compiacere Dio e imparare a ubbidirGli. La chiave per la maturità è la costanza, la perseveranza nel fare quelle cose che sappiamo che ci avvicineranno di più a Dio. Mettere in pratica queste cose è ciò che si definisce esercizio delle discipline spirituali, che comprendono cose come la lettura/lo studio della Bibbia, la preghiera, la comunione fraterna, il servizio e la partecipazione attiva. Non importa quanto impegno dedichiamo all'esercizio di tali discipline, però: nessuna di esse è possibile senza la potenza dello Spirito Santo che dimora in noi e ci rende capaci. Galati 5:16 ci dice che dobbiamo "camminare secondo lo Spirito". La parola greca utilizzata qui per "camminare" significa di fatto "camminare perseguendo uno scopo". Più avanti nello stesso capitolo, Paolo ci dice nuovamente che dobbiamo "camminare per lo Spirito". Qui, la parola "camminare" contiene il concetto di fare le cose "passo passo, un passo alla volta". Significa imparare a camminare sotto la guida di un altro, lo Spirito Santo. Essere ricolmi dello Spirito significa camminare sotto il Suo controllo. Man mano che ci sottomettiamo al controllo dello Spirito, vedremo anche che il frutto dello Spirito nella nostra vita aumenterà (Galati 5:22-23), come è tipico della maturità spirituale.

Quando diventiamo Cristiani, ci viene dato tutto ciò di cui abbiamo bisogno per la maturità spirituale. Pietro ci dice che "la sua divina potenza ci ha donato tutte le cose che appartengono alla vita e alla pietà, per mezzo della conoscenza di colui che ci ha chiamati mediante la sua gloria e virtù" (2 Pietro 1:3). Dio soltanto è la nostra Fonte e tutta la crescita è prodotta per grazia attraverso di Lui, ma noi siamo responsabili di fare la scelta di ubbidire. Ancora una volta Pietro ci aiuta in quest'area: "Anche voi per questa stessa ragione usando ogni diligenza, aggiungete alla vostra fede la virtù, alla virtù la conoscenza, alla conoscenza l'auto-controllo, all'auto-controllo la perseveranza, alla perseveranza la pietà, alla pietà l'affetto fraterno e all'affetto fraterno l'amore. Perché, se queste cose si trovano in voi abbondantemente, non vi renderanno pigri né sterili nella conoscenza del Signore nostro Gesù Cristo" (2 Pietro 1:5-8). Essere attivi e produttivi nella conoscenza del Signore Gesù è l'essenza della maturità spirituale.

English

Torna alla home page italiana

Cos'è la maturità spirituale?" "Come posso diventare spiritualmente più maturo?