Tutte le madri devono essere madri casalinghe?


Domanda: "Tutte le madri devono essere madri casalinghe?"

Risposta:
L'argomento delle mamme casalinghe è uno di quelli che causa molte polemiche, specialmente nelle nazioni occidentali dove molte donne lavorano fuori casa. In realtà ci sono solo due versetti espliciti che parlano delle madri che stanno a casa coi loro figli. Tito 2:3-5 dice, "Parimenti le donne anziane abbiano un comportamento conveniente a persone sante, non siano calunniatrici, non schiave di molto vino, ma maestre nel bene, per insegnare alle giovani ad amare i loro mariti, ad amare i loro figli, a essere assennate, caste, dedite ai lavori di casa, buone, sottomesse ai propri mariti, affinché la parola di Dio non sia bestemmiata". L'altro versetto esplicito è 1 Timoteo 5:14, che dice, " Ma se una vedova ha figli o nipoti, imparino essi per primi a fare il loro dovere verso la propria famiglia e a rendere il contraccambio ai loro genitori, perché questo è buono ed accettevole davanti a Dio". Un'altra traduzione per la frase "diligenti nei lavori domestici" nel passaggio in Tito 2 è "dedite ai lavori domestici."

Bisogna considerare anche i versetti impliciti. Proverbi 14:1 afferma che è saggio per una donna investire nella sua casa. Mentre non è necessario essere una mamma casalinga per investire nella propria casa, osserviamo la priorità che Dio dà alla casa e al coinvolgimento della donna. Chiaramente, la casa non deve essere trascurata per il bene di un impiego esterno. Deuteronomio 6:4-9 istruisce sull'importanza di insegnare ai nostri figli. Naturalmente, questo è destinato tanto ai padri quanto alle madri. Stare a casa coi figli darebbe solo maggiori opportunità di insegnare ai figli le vie di Dio. Quindi è un investimento positivo da fare nella vita dei bambini applicare questo passo della Scrittura alla lettera.

Infine, Proverbi 31 è il passaggio più conosciuto in merito alla moglie e madre per eccellenza. Dalla sua descrizione, apprendiamo che questa madre lavora fuori casa. Tuttavia, la sua famiglia non manca di nulla. Ella mantiene un giusto equilibrio, quindi la sua famiglia non soffre mai. La sua famiglia è sempre la sua priorità. Mentre la Bibbia lascia alle donne la scelta tra stare a casa con i bambini o andare a lavorare fuori casa, è certamente una cosa encomiabile per una madre essere a casa con i bambini e dedicarsi all'educazione a tempo pieno. Le donne sono decisamente incoraggiate in Tito 2 e 1 Timoteo 5 a rimanere a casa con i loro bambini piccoli. Qualunque cosa una donna scelga, deve mantenere la sua casa come priorità e la sua principale sfera di influenza.

English


Torna alla home page italiana

Tutte le madri devono essere madri casalinghe?