Cosa dice la Bibbia riguardo allo spezzare le maledizioni generazionali?



 

Domanda: "Cosa dice la Bibbia riguardo allo spezzare le maledizioni generazionali?"

Risposta:
La Bibbia menziona le “maledizioni generazionali” in molteplici passaggi (Esodo 20:5; 34:7; Numeri 14:18; Deuteronomio 5:9). Sembra ingiusto che Dio punisca i figli per i peccati dei loro genitori. Tuttavia questo significa guardare alla questione da una prospettiva terrena. Dio sa che gli effetti del peccato vengono tramandati da una generazione all’altra. Quando un padre adotta uno stile di vita peccaminoso, anche suoi figli probabilmente lo adotteranno. Ecco perché non è ingiusto che Dio punisca il peccato fino alla terza o quarta generazione: queste ultime stanno probabilmente commettendo gli stessi peccati dei loro antenati. Esse vengono punite per i loro stessi peccati, non per quelli degli antenati. La Bibbia dice in particolare che Dio non ritiene i figli responsabili dei peccati dei propri genitori (Deuteronomio 24:16).

C’è una tendenza nella chiesa di oggi a motivare come maledizione generazionale ogni peccato e ogni problema. Questo non è biblico. La cura per le malattie generazionali è la salvezza per mezzo di Gesù Cristo. Quando diventiamo cristiani, siamo delle nuove creature (2 Corinzi 5:17). Come può un figlio di Dio essere ancora sotto la maledizione di Dio (Romani 8:1)? La cura, allora, per la "maledizione generazionale" è la fede in Cristo e una vita consacrata a Lui (Romani 12:1-2).


Torna alla home page italiana

Cosa dice la Bibbia riguardo allo spezzare le maledizioni generazionali?