E’ possibile che altri libri siano stati aggiunti alla Bibbia?


Domanda: "E’ possibile che altri libri siano stati aggiunti alla Bibbia?"

Risposta:
Non c’è motivo di credere che Dio fornirebbe ulteriore rivelazione alla Sua Parola. La Bibbia inizia con l’origine dell’umanità- la Genesi- e finisce con la fine dell’umanità, così come la conosciamo-l’Apocalisse. Ogni cosa nel mezzo è per il nostro bene come credenti, per essere fortificati con la verità di Dio nella nostra vita quotidiana. Sappiamo questo da 2 Timoteo 3:16-17, “Ogni Scrittura è ispirata da Dio ed è utile ad insegnare, a riprendere, a correggere, ad educare alla giustizia, affinché l’uomo di Dio sia completo e ben preparato per ogni opera buona.”

Se ulteriori libri sono stati aggiunti alla Bibbia,vorrebbe dire che la Bibbia che abbiamo oggi è incompleta-non ci dice tutto quello che abbiamo bisogno di sapere. Anche se si applica solo al libro dell’Apocalisse, Apocalisse 22:18-20 ci insegna un’importante verità circa l’aggiungere altre parole alla Parola di Dio:”Io lo dichiaro a chiunque ode le parole della profezia di questo libro: se qualcuno vi aggiunge qualcosa, Dio aggiungerà ai suoi mali i flagelli descritti in questo libro; e se qualcuno toglie qualcosa dalle parole del libro di questa profezia, Dio gli toglierà la sua parte dell’albero della vita e della santa città…”

Tutto ciò di cui abbiamo bisogno è scritto negli attuali 66 libri della Bibbia. Non c’è una singola situazione nella vita che non può essere indirizzata dalle Scritture. Ciò che è iniziato nella Genesi trova la sua conclusione nell’Apocalisse. La Bibbia è assolutamente completa e sufficiente. Potrebbe Dio aggiungere altro alla Bibbia? Certamente potrebbe. Comunque non c’è motivo, biblico o teologico, di credere che Egli stia per farlo o che ci sia necessità di farlo.

English
Torna alla home page italiana

E’ possibile che altri libri siano stati aggiunti alla Bibbia?

Scopri come ...

ricevere la vita eterna



ricevere il perdono da Dio