Cos'è la grazia salvatrice?


Domanda: "Cos'è la grazia salvatrice?"

Risposta:
Come espressione, "grazia salvatrice" si riferisce alla "qualità che redime," che rende una persona o una cosa accettabile. Ma tale significato non è biblico. La parola grazia, nella Bibbia, significa "assistenza divina immeritata, data agli uomini per la loro rigenerazione o santificazione" o "benevolenza di Dio verso chi non lo merita". Biblicamente, la "grazia salvatrice" è la grazia di Dio che salva una persona.

La Scrittura insegna che la grazia, ovvero il favore immeritato concesso dal Signore, è necessaria "perché nessuna carne sarà giustificata davanti a lui per le opere della legge" (Romani 3:20). L'unico modo per ricevere la grazia salvatrice di Dio è per mezzo della fede in Cristo: "Ma ora, indipendentemente dalla legge, è stata manifestata la giustizia di Dio […] la giustizia di Dio mediante la fede in Gesú Cristo verso tutti e sopra tutti coloro che credono" (Romani 3:21-22).

La grazia salvatrice comporta la nostra santificazione, il processo per il quale Dio ci conforma all'immagine di Cristo. Al momento della salvezza, avvenuta per grazia attraverso la fede, Dio ci rende nuove creature (2 Corinzi 5:17). Ed Egli promette di non abbandonare mai i Suoi figliuoli: "essendo convinto di questo, che colui che ha cominciato un'opera buona in voi, la porterà a compimento fino al giorno di Cristo Gesú" (Filippesi 1:6).

Non possediamo nulla che ci permetta di ricevere l'elogio di Dio (Romani 3:10-11): non abbiamo "grazia salvatrice" in noi. Essendo fondamentalmente inaccettabili agli occhi di Dio, chiediamo, insieme ai discepoli di Gesù: "Come possiamo essere salvati?" La risposta di Gesù è rassicurante: "Le cose impossibili agli uomini, sono possibili a Dio»" (Luca 18:26-27). La salvezza è opera di Dio. Egli concede la grazia della quale abbiamo bisogno. La nostra grazia salvatrice è Cristo Stesso. Il suo operato sulla croce è ciò che ci salva, non il nostro proprio merito.

Sarebbe facile credere che, per mezzo della nostra fede, contribuiamo in qualche modo alla nostra salvezza. Dopotutto, il merito di Cristo deve essere applicato a noi per mezzo della fede, e sembra che la nostra fede provenga da noi stessi. Ma nella Lettera ai Romani 3:10-12 leggiamo che nessuno di noi cerca Dio. E la Lettera agli Efesini 2:8 dice: "Voi infatti siete stati salvati per grazia, mediante la fede, e ciò [la fede] non viene da voi, è il dono di Dio." La Lettera agli Ebrei 12:2 afferma che Gesù è l'autore e il realizzatore della nostra fede. La grazia salvatrice è solo ed esclusivamente un Suo dono. Persino la nostra abilità di accettare la Sua grazia salvatrice è solo un altro dono di Dio.

English


Torna alla home page italiana

Cos'è la grazia salvatrice?