Cosa significa essere parte della famiglia di Dio?


Domanda: "Cosa significa essere parte della famiglia di Dio?"

Risposta:
La Bibbia insegna che Gesù Cristo e il Padre sono Uno (Giovanni 1:1-4), e che Egli è anche l'unico Figlio di Dio (Ebrei 1:1-4). Questo termine familiare indica che Dio considera Gesù come un membro della Sua famiglia. Si dice che anche i credenti rinati siano membri della Sua famiglia (Romani 9:8; 1 Giovanni 3:1-2). Come entriamo a far parte della famiglia di Dio? Quando sentiamo il Vangelo, confessiamo i nostri peccati e riponiamo la nostra fede e fiducia in Gesù Cristo, in quel momento siamo nati, nel regno di Dio, come Suoi figliuoli e diveniamo eredi con Lui per l'eternità (Romani 8:14-17).

Mentre ci riferiamo a Gesù Cristo come all'unigenito Figlio di Dio, ci riferiamo ai credenti come figli nati nella famiglia di Dio, i quali hanno bisogno di crescere e maturare nella fede (Efesini 4:11-16), come figli ed eredi adottati nella Sua famiglia (Galati 4:4-7). L'infinita grazia di Dio e la Sua misericordia sono rivelate nella Lettera agli Efesini 1:5-6, che dice che Egli redime i peccatori, "adottati come suoi figli per mezzo di Gesú Cristo secondo il beneplacito della sua volontà, a lode della gloria della sua grazia mediante la quale egli ci ha grandemente favoriti nell'amato suo Figlio."

Come figli di Dio, cosa ereditiamo? Nientemeno che il regno di Dio (Matteo 25:34; 1 Tessalonicesi 2:12; Ebrei 12:28)! La Lettera agli Efesini 1:3 ci dice che i credenti sono benedetti in Cristo, con ogni benedizione spirituale nei luoghi celesti. Queste benedizioni spirituali sono infinite, eterne e risiedono in Cristo; ci vengono date per grazia di Dio, in quanto siamo Suoi figliuoli. Sulla Terra, i figli ereditano ciò che i genitori lasciano loro dopo la morte. Ma nel caso di Dio, i credenti godono già della loro eredità, avendo ricevuto in Lui la pace per mezzo del sacrificio del Suo figliuolo sulla croce. Altre ricompense includono il dono dell'inabitazione dello Spirito Santo nel momento in cui crediamo in Cristo (Efesini 1:13-14), che ci dà il potere di vivere per Lui nel presente, e la conoscenza che la nostra salvezza è assicurata per l'eternità (Ebrei 7:24-25).

Essere parte della famiglia di Dio è la più grande benedizione offerta ai credenti ed una che dovrebbe farci cadere in ginocchio in umile adorazione. Non potremmo mai fare nulla che ce la faccia meritare. Si tratta del Suo dono d'amore, misericordia e grazia per noi, quando veniamo chiamati a diventare figli e figlie del Dio Vivente (Romani 9:25-26). Possiamo tutti rispondere in fede al Suo invito!

English


Torna alla home page italiana

Cosa significa essere parte della famiglia di Dio?