In cosa consiste il dono spirituale della misericordia?


Domanda: "In cosa consiste il dono spirituale della misericordia?"

Risposta:
Nel Discorso della Montagna di Gesù, una delle Beatitudini è: "Beati i misericordiosi, perché essi otterranno misericordia" (Matteo 5:7). Misericordia è ciò che mostriamo quando veniamo spronati da Dio ad essere compassionevoli nel nostro atteggiamento, nelle nostre parole e nelle nostre azioni. È qualcosa che va al di là del provare empatia verso qualcuno: si tratta di amore in azione. La misericordia desidera rispondere ai bisogni immediati degli altri e alleviare la sofferenza, la solitudine ed il dolore. La misericordia risponde a crisi fisiche, emotive, finanziarie o spirituali con generosità ed autosacrificio. La misericordia è una paladina degli umili, dei poveri, degli sfruttati e dei dimenticati e spesso agisce a loro nome.

Un buon esempio di misericordia si trova in Matteo 20:29–34: "Mentre essi uscivano da Gerico, una grande folla li seguí. Ed ecco, due ciechi che sedevano lungo la strada, avendo udito che Gesú passava, si misero a gridare dicendo: «Abbi pietà di noi, Signore, Figlio di Davide». Ma la folla li sgridava perché tacessero; essi però gridavano ancora piú forte dicendo: «Abbi pietà di noi, Signore, Figlio di Davide!». Allora Gesú, fermatosi, li chiamò e disse: «Che volete che io vi faccia?». Essi gli dissero: «Signore, che i nostri occhi si aprano!». E Gesú, mosso a pietà, toccò i loro occhi; e all'istante i loro occhi recuperarono la vista e lo seguirono." Si noti che i ciechi associavano la misericordia non ad un sentimento bensì ad un'azione. Il loro problema fisico era che non potevano vedere, quindi, per loro, l'atto di misericordia fu l'intervento di Cristo per restituirgli la vista. La misericordia è più di un sentimento: viene sempre seguita da un'azione.

Questo dono comporta un'applicazione pratica, ovvero di servizio attivo, così come la responsabilità di farlo con buonumore (Romani 12:8). In aggiunta a ciò, viene detto a tutti di essere misericordiosi. Gesù dice in Matteo 25:40 che "tutte le volte che l'avete fatto ad uno di questi miei minimi fratelli, l'avete fatto a me." Matteo 5:7 promette misericordia a coloro i quali sono misericordiosi nei confronti degli altri. Così come i morti spiritualmente ed i peccatori, noi non siamo migliori dei due uomini ciechi in Matteo 20. Proprio come loro dipendevano completamente dalla compassione di Cristo per la restituzione della vista, allo stesso modo dipendiamo da Lui: "Mostraci, o Eterno, la tua benignità e donaci la tua salvezza" (Salmo 85:7). Questa comprensione fondamentale del fatto che la nostra speranza dipenda solo ed esclusivamente dalla misericordia di Cristo e non dal nostro merito, dovrebbe ispirarci a seguire l'esempio di Cristo nel servizio compassionevole, e mostrare misericordia agli altri nello stesso modo in cui è stata mostrata a noi.

English


Torna alla home page italiana

In cosa consiste il dono spirituale della misericordia?