È mai giusto mentire?


Domanda: "È mai giusto mentire?"

Risposta:
La Bibbia non presenta da nessuna parte un esempio in cui mentire venga considerata la cosa giusta da fare. L'ottavo comandamento proibisce di dire falsa testimonianza (Esodo 20:16). Proverbi 6:16-19 elenca "una lingua bugiarda" e "il falso testimone che proferisce menzogne" come due dei sette abomini per il Signore. L'amore "gioisce con la verità" (1 Corinzi 13:6). Per altri passaggi della Scrittura che parlano negativamente delle menzogne, si vedano Salmo 119:29, 163; 120:2; Proverbi 12:22; 13:5; Efesini 4:25; Colossesi 3:9; e Apocalisse 21:8. Nella Scrittura sono presenti diversi esempi di bugiardi, dall'inganno di Giacobbe in Genesi 27 al raggiro di Anania e Saffira negli Atti 5. Di volta in volta, vediamo che la falsità conduce alla miseria, alla perdita e al giudizio.

Nella Bibbia ci sono almeno due esempi in cui mentire porta conseguenze favorevoli. Per esempio, la menzogna detta dalle levatrici al Faraone sembra avere come conseguenza la benedizione del Signore (Esodo 1:15-21), e probabilmente salvò le vite di molti bambini ebrei. Un altro esempio è la bugia di Rahab per proteggere le spie israelite in Giosuè 2:5. È tuttavia importante notare che Dio non condona tali bugie. Nonostante il loro "risultato" positivo, la Bibbia non loda da nessuna parte le menzogne in se stesse. La Bibbia non afferma mai che ci sono casi in cui mentire sia la cosa giusta da fare. Allo stesso tempo, la Bibbia non dichiara che non possa assolutamente esistere un caso in cui mentire sia un'opzione accettabile.

Rimane la domanda: mentire può mai essere la cosa giusta da fare? L'esempio più comune di questo dilemma ci viene dato dalla vita di Corrie ten Boom nell'Olanda occupata dai nazisti. In sintesi, ecco la storia: Corrie ten Boom sta nascondendo degli ebrei a casa sua per proteggerli dai nazisti. I soldati nazisti vanno da lei e le chiedono se sa dove si nascondano alcuni ebrei. Cosa deve fare? Dovrebbe dire la verità e permettere ai nazisti di catturare gli ebrei che stava cercando di proteggere? O dovrebbe mentire e negare che ne sappia qualcosa?

In un esempio del genere, in cui mentire potrebbe essere l'unico modo per impedire un male terribile, forse sarebbe una cosa accettabile da fare. Un tale esempio sarebbe in un certo senso simile alle bugie delle levatrici ebree e di Rahab. In un mondo malvagio, ed in una situazione disperata, commettere un male minore (quello di mentire) per impedire un male molto più grave, potrebbe essere la cosa migliore da fare. Tuttavia, bisogna evidenziare che tali esempi sono estremamente rari. È altamente improbabile che la maggior parte delle persone nella storia del mondo abbia affrontato una situazione nella quale mentire fosse la cosa giusta da fare.

English


Torna alla home page italiana

È mai giusto mentire?