Qual è la differenza tra il Regno di Dio e il Regno dei Cieli?



 

Domanda: "Qual è la differenza tra il Regno di Dio e il Regno dei Cieli?"

Risposta:
Mentre alcuni credono che il Regno di Dio e il Regno dei Cieli si riferiscano a due cose differenti, è chiaro che entrambe le espressioni si riferiscano alla stessa cosa. L’espressione "Regno di Dio" appare 68 volte in 10 libri del Nuovo Testamento, mentre "regno dei cieli" appare solo 32 volte, e solo nel Vangelo di Matteo. Considerato l’uso esclusivo dell’espressione da parte di Matteo e la natura ebraica del suo Vangelo, alcuni interpreti hanno dedotto che Matteo stesse parlando del regno millenario, mentre gli altri autori del Nuovo Testamento si stessero riferendo al regno universale. Tuttavia, uno studio attento dell’uso dell’espressione rivela che questa interpretazione è errata.

Per esempio, parlando al giovane ricco, Cristo usa sia l’espressione "regno dei cieli" che "regno di Dio" indistintamente. "Gesú allora disse ai suoi discepoli: «In verità vi dico che un ricco difficilmente entrerà nel regno dei cieli" (Matteo 19:23). Nel versetto successivo, Cristo proclama: "E ve lo ripeto: è piú facile che un cammello passi per la cruna di un ago, che un ricco entri nel regno di Dio»" (versetto 24). Gesù non fa alcuna distinzione tra i due termini; al contrario, sembra considerarli sinonimi.

Frequentemente, nei resoconti paralleli della stessa parabola, Marco e Luca hanno usato l’espressione "regno di Dio" mentre Matteo usava "regno dei cieli." Paragonate Matteo 11:11-12 a Luca 7:28; Matteo 13:11 a Marco 4:11 e Luca 8:10; Matteo 13:24 a Marco 4:26; Matteo 13:31 a Marco 4:30 e Luca 13:18; Matteo 13:33 a Luca 13:20; Matteo 18:3 a Marco 10:14 e Luca 18:16; e Matteo 22:2 a Luca 13:29. In ogni esempio, Matteo ha usato l’espressione "regno dei cieli" mentre Marco e/o Luca usavano “regno di Dio.” Chiaramente, le due espressioni si riferiscono alla stessa cosa.


Torna alla home page italiana

Qual è la differenza tra il Regno di Dio e il Regno dei Cieli?