Un cristiano dovrebbe possedere delle armi?


Domanda: "Un cristiano dovrebbe possedere delle armi?"

Risposta:
A causa del crescente livello di violenza nel nostro mondo e della celebrazione di pace nella Scrittura, c'è un dibattito acceso tra i cristiani riguardo il possesso di armi da parte di un cristiano. Tuttavia, uno sguardo complessivo alla Bibbia offre indizi su pratiche storiche che forniscono informazioni su questo problema dei giorni nostri.

Abbiamo l'esempio degli apostoli, i quali possedevano delle armi. Nella notte in cui Gesù fu tradito, Egli chiese ai Suoi seguaci di portare delle spade. Ne avevano due, che Gesù dichiarò essere sufficienti (Luca 22:37-39). All'arresto di Gesù, Pietro recise l'orecchio di uno dei servi del sommo sacerdote (Giovanni 18:10). Gesù risanò l'uomo istantaneamente (Luca 22:51) e comandò a Pietro di mettere via l'arma (Giovanni 18:11). Non era il possesso di una spada ad essere condannato, bensì l'uso particolare che ne aveva fatto Pietro.

In un'altra occasione, dei soldati si presentarono a Giovanni Battista per essere battezzati. Quando gli chiesero cosa avrebbero dovuto fare per vivere con Dio, Giovanni gli disse: "Non fate estorsioni ad alcuno, non accusate falsamente alcuno e contentatevi della vostra paga" (Luca 3:14). Giovanni non gli disse di mettere giù le armi.

E abbiamo anche Davide, il quale lodava Dio "che ammaestra le mie mani alla guerra e le mie dita alla battaglia" (Salmo 144:1). L'Antico Testamento contiene molti altri esempi di uomini pii che possedevano ed usavano le armi, di solito nel contesto della guerra.

La Bibbia non impedisce mai ad un cristiano di possedere un'arma, ma offre alcuni principi da considerare. Prima di tutto, i cristiani sono chiamati ad adoperarsi per la pace (Matteo 5:9). Un cristiano che consideri l'acquisto di un'arma dovrebbe considerare in preghiera se fare ciò aiuterebbe nel processo di pace.

In secondo luogo, un cristiano dovrebbe possedere un'arma solo per uno scopo che onori Dio (1 Corinzi 10:23). Usare un'arma per cacciare, per obblighi nell'Esercito o nelle forze dell'ordine o per legittima difesa potrebbe onorare Dio. Eppure, una persona dovrebbe riflettere sui propri motivi per il possesso di un'arma.

In terzo luogo, un cristiano deve rispettare le leggi locali, incluse quelle sulle armi. La Lettera ai Romani 13 mostra chiaramente che le autorità di governo sono state scelte da Dio e devono essere rispettate. Inoltre, dobbiamo pregare per i leader di governo, i quali sorvegliano le nostre comunità e la nostra nazione (1 Timoteo 2:1-2).

Infine, non c'è niente di peccaminoso nel possedere una pistola o un'altra arma. Un'arma può essere utile e persino necessaria, in certi contesti; nello stesso tempo, i cristiani dovrebbero considerare attentamente il motivo e lo scopo per cui vogliono possedere un'arma, e dovrebbero osservare le ordinanze locali.

English


Torna alla home page italiana

Un cristiano dovrebbe possedere delle armi?