Quali sono i compiti di un anziano nella chiesa?



 

Domanda: "Quali sono i compiti di un anziano nella chiesa?"

Risposta:
La Bibbia specifica almeno cinque compiti e doveri di un anziano:

1) Gli anziani aiutano a risolvere le controversie nella chiesa. “Or alcuni, discesi dalla Giudea, insegnavano ai fratelli, dicendo: «Se non siete circoncisi secondo il rito di Mosé, non potete essere salvati». Essendo perciò sorta una non piccola controversia e discussione da parte di Paolo e Barnaba con costoro fu ordinato che Paolo e Barnaba e alcuni altri di loro salissero a Gerusalemme dagli apostoli e anziani per tale questione.” (Atti 15:1-2). La questione emersa fu sostenuta energicamente, poi fu riportata agli apostoli e agli anziani perché prendessero una decisione al riguardo. Questo passaggio insegna che gli anziani sono responsabili di prendere delle decisioni su questioni importanti.

2) Pregano per i malati. "Qualcuno di voi è infermo? Chiami gli anziani, della chiesa, ed essi preghino su di lui, ungendolo di olio nel nome del Signore" (Giacomo 5:14). Un anziano che risponde ai requisiti biblici conduce una vita pia, e "molto può la preghiera del giusto, fatta con efficacia" (Giacomo 5:16). Una delle necessità nella preghiera è quella di chiedere che sia fatta la volontà del Signore, e ci si aspetta che gli anziani soddisfino questo requisito.

3) Devono prendersi cura della chiesa con umiltà. "Esorto gli anziani che sono fra voi io che sono anziano con loro e testimone delle sofferenze di Cristo e che sono anche partecipe della gloria che dev'essere rivelata: pascete il gregge di Dio che è fra voi, sorvegliandolo non per forza, ma volentieri, non per avidità di guadagno ma di buona volontà, e non come signoreggiando su coloro che vi sono affidati, ma essendo i modelli del gregge. E quando apparirà il sommo pastore, riceverete la corona della gloria che non appassisce.” (1 Pietro 5:1-4). Gli anziani sono i leader della chiesa designati da Dio; il gregge viene affidato a loro. Non devono guidare il gregge per scopi di lucro ma perché desiderano servire e custodire le pecore.

4) Devono proteggere la vita spirituale del gregge. "Ubbidite ai vostri conduttori e sottomettetevi a loro, perché essi vegliano sulle anime vostre, come chi ha da renderne conto, affinché facciano questo con gioia e non sospirando, perché ciò non vi sarebbe di alcun vantaggio" (Ebrei 13:17). Questo versetto non menziona specificamente la parola "anziani", ma il contesto parla dei leader della chiesa. Loro sono responsabili della vita spirituale della chiesa.

5) Devono dedicare il loro tempo alla preghiera e all’insegnamento della Parola. "Allora i dodici, radunato il gran numero dei discepoli, dissero: «Non è bene che noi, lasciata la parola di Dio, serviamo alle mense. Perciò, fratelli, cercate fra voi sette uomini, di cui si abbia buona testimonianza, ripieni di Spirito Santo e di sapienza, a cui noi affideremo questo compito. Ma noi continueremo a dedicarci alla preghiera e al ministero della parola»” (Atti 6:2-4). Questo si riferisce agli apostoli, ma possiamo vedere in 1 Pietro 5:1 che Pietro era sia un apostolo che un anziano. Questo versetto ci mostra anche la differenza tra i compiti di un anziano e quelli di un diacono.

In poche parole, gli anziani dovrebbero essere dei pacificatori, dei guerrieri della preghiera, degli insegnanti, dei leader che guidano mediante il loro esempio e delle figure con potere decisionale. Questi sono i leader della chiesa che si dedicano alla predicazione e all’insegnamento. È una posizione che dev’essere ricercata ma non presa alla leggera; leggete questo avvertimento: "Fratelli miei, non siate in molti a far da maestri, sapendo che ne riceveremo un piú severo giudizio" (Giacomo 3:1).


Torna alla home page italiana

Quali sono i compiti di un anziano nella chiesa?