Cosa dice la Bibbia sulla compassione?


Domanda: "Cosa dice la Bibbia sulla compassione?"

Risposta:
Le parole ebraiche e greche tradotte con "compassione" nella Bibbia significano "avere misericordia, provare solidarietà e pietà." Sappiamo che, secondo la Bibbia, Dio è "un DIO misericordioso e pietoso, lento all'ira e ricco in benignità e verità" (Salmo 86:15). Come tutti gli attributi di Dio, la Sua compassione è infinita ed eterna. Le Sue compassioni non si esauriscono mai; si rinnovano ogni mattina (Lamentazioni 3:22-23).

Gesù Cristo, il Figlio di Dio, esemplifica tutti gli attributi del Padre, inclusa la Sua compassione. Quando Gesù vide i Suoi amici che piangevano davanti alla tomba di Lazzaro, provò compassione per loro e pianse insieme a loro (Giovanni 11:33-35). Mosso dalla compassione per la sofferenza altrui, Gesù guarì le grandi folle che vennero a Lui (Matteo 14:14), così come gli individui che cercavano la Sua guarigione (Marco 1:40-41). Quando vide le grandi folle come pecorelle senza un pastore, la Sua compassione lo portò ad insegnare loro le cose che i falsi pastori di Israele avevano abbandonato. I sacerdoti e gli scribi erano orgogliosi e corrotti; disprezzavano le persone comuni e le trascuravano, ma Gesù ebbe compassione di loro, le istruì e le amò.

Quando Gli venne chiesto quale fosse il comandamento più importante, Gesù rispose che era quello di amare Dio con tutto il nostro cuore, la nostra mente e la nostra forza. Ma aggiunse a ciò il secondo comandamento: "ama il tuo prossimo come te stesso" (Matteo 22:34-40). Il fariseo Gli aveva chiesto quale singolo comando di Dio fosse quello fondamentale,, ma Gesù ne aveva forniti due, affermando non solo ciò che dobbiamo fare, ma anche il modo in cui farlo. Amare il nostro prossimo come noi stessi è la conseguenza naturale della nostra devozione amorevole verso Dio.

1 Giovanni 3:17 chiede: "Ora, se uno ha dei beni di questo mondo e vede il proprio fratello che è nel bisogno e gli chiude le sue viscere, come dimora in lui l'amore di Dio?" Originariamente creato a Sua immagine, l'uomo deve esemplificare i tratti di Dio, inclusa la compassione. Da ciò ne consegue che "Se uno dice: «Io amo Dio», e odia il proprio fratello, è bugiardo; chi non ama infatti il proprio fratello che vede, come può amare Dio che non vede?" (1 Giovanni 4:20). La Bibbia mostra chiaramente che la compassione è un attributo sia di Dio, che del popolo di Dio.

English


Torna alla home page italiana

Cosa dice la Bibbia sulla compassione?