Sono stato battezzato in modo non biblico. Devo essere ribattezzato?



 

Domanda: "Sono stato battezzato in modo non biblico. Devo essere ribattezzato?"

Risposta:
La Bibbia è molto chiara riguardo al battesimo. Sono due i punti che dobbiamo capire. (1) Il battesimo deve avvenire dopo che una persona ha ricevuto Gesù Cristo come Salvatore e ha creduto in Lui soltanto per la salvezza. (2) Il battesimo deve essere fatto per immersione. La parola battezzare letteralmente significa "immergersi/sommergersi in acqua." Il battesimo per immersione è l’unico metodo che illustra in modo adeguato cosa simboleggi il battesimo: ovvero, la morte dei credenti che vengono sepolti con Cristo e resuscitati in novità di vita (Romani 6:3-4).

Tenendo presenti questi due punti, cosa possiamo dire di coloro che sono stati battezzati in modo non biblico? Per essere molto chiari è bene dividerli in due categorie. La prima categoria comprende le persone che sono state battezzate prima di divenire cristiane. Gli esempi più comuni di questa categoria includono coloro che sono stati battezzati da neonati e quelli che sono stati battezzati in età più adulta, ma che non hanno veramente conosciuto Gesù come loro Salvatore quando sono stati battezzati. In questi casi, sì, la persona deve assolutamente essere ribattezzata.Come già detto in precedenza, la Bibbia rivela che il battesimo avviene dopo la salvezza. Il simbolismo del battesimo si perde se una persona non ha realmente sperimentato la salvezza per fede in Gesù Cristo.

La seconda categoria comprende le persone che sono state battezzate dopo aver accettato Cristo, ma con un metodo diverso dall’immersione. Qui la questione è un po’ più difficile. Se il metodo usato è stato l’aspersione o infusione, si potrebbe argomentare che la persona in questione non abbia davvero ricevuto il battesimo, in quanto il suddetto metodo non rientra nella definizione basilare di battezzare, "immergere." Tuttavia, la Bibbia non affronta specificatamente il caso di qualcuno che sia stato "battezzato", ma non immerso. Il problema dovrebbe essere allora risolto su base individuale. Un credente che è stato battezzato dovrebbe chiedere saggezza al Signore (Giacomo 1:5). Se il credente si sente con la coscienza tranquilla, sarebbe meglio per lui essere ribattezzato in senso biblico in modo tale da tranquillizzare la coscienza (Romani 14:23).


Torna alla home page italiana

Sono stato battezzato in modo non biblico. Devo essere ribattezzato?