Ci sono angeli tra di noi?


Domanda: "Ci sono angeli tra di noi?"

Risposta:
In tutta la Scrittura, vediamo numerosi casi in cui gli angeli formano parte integrante del disegno divino. Un versetto, in particolare, allude alla possibilità che ancora oggi gli angeli camminino tra di noi: "Non dimenticate l'ospitalità, perché alcuni, praticandola, hanno ospitato senza saperlo degli angeli" (Ebrei 13:2). Chiaramente ci si riferisce ad Abramo, il quale aveva creduto che gli angeli che lo avevano visitato fossero uomini (Genesi 18). Questo versetto potrebbe confermare o meno l'ipotesi che gli angeli in effetti camminino, non visti, tra di noi; "hanno ospitato" è al passato, dunque gli incontri odierni non sono menzionati esplicitamente.

Esistono decine di esempi scritturali di incontri angelici, per cui sappiamo che Dio può usare, ed in effetti usa, gli angeli per portare a termine alcuni compiti. Ciò che non sappiamo con certezza è quanto spesso gli angeli si facciano vedere dalle persone. Ecco le caratteristiche principali degli angeli secondo Bibbia: gli angeli possono istruire le persone (Genesi 16:9), le aiutano (Daniele 6:22), consegnano loro dei messaggi (Luca 1:35), appaiono in sogni e visioni (Daniele 10:13), proteggono le persone (Esodo 23:20), e contribuiscono al compimento dei disegni di Dio.

Sappiamo che Dio creò gli angeli, e che li usa per il Suo disegno. Gli angeli hanno una certa individualità, in quanto alcuni hanno nomi (come Gabriele e Michele) e tutti hanno responsabilità differenti all'interno della gerarchia angelica.

Ma si trovano tra di noi? Se Dio decide di usarli per i Suoi piani per ciascuno di noi, allora sì, gli angeli possono assolutamente trovarsi tra di noi, nel compimento della volontà di Dio. Gli angeli vengono menzionati nella Genesi e nell'Apocalisse, e sono stati testimoni della creazione del mondo (Giobbe 38:7). Dio ha usato le Sue schiere celestiali sin dal principio del tempo e, secondo la Scrittura, le userà fino alla fine dei tempi. È abbastanza probabile che, persino oggi, molte persone abbiano incontrato o visto un angelo senza rendersene conto.

Se gli angeli camminano tra di noi, è perché stanno servendo ad uno scopo ordinato da Dio. La Bibbia menziona demoni, che vagano sulla Terra senza altro scopo che distruggere (Matteo 12:43–45). Satana e le sue schiere demoniache possono, probabilmente, apparirci fisicamente, proprio come gli angeli santi. Lo scopo di Satana è quello di ingannare ed uccidere. Satana "si trasforma in angelo di luce" (2 Corinzi 11:14).

Una nota importante: gli angeli non devono essere glorificati o adorati (Colossesi 2:18). Sono entità che compiono la volontà di Dio e che si riferiscono a se stesse come "conservi" nostri (Apocalisse 22:9).

Che stiamo davvero assistendo ad incontri angelici o meno, la cosa più importante è che sperimentiamo la salvezza per mezzo di Gesù Cristo. Egli è al di sopra di tutti gli angeli e di tutti gli uomini, e solo Lui è degno di lode. "Tu solo sei l'Eterno! Tu hai fatto i cieli dei cieli dei cieli e tutto il loro esercito, la terra e tutto ciò che sta su di essa, i mari e tutto ciò che è in essi. Tu conservi in vita tutte queste cose, e l'esercito dei cieli ti adora" (Neemia 9:6).

English


Torna alla home page italiana

Ci sono angeli tra di noi?