Cos'è l'amore agape?


Domanda: "Cos'è l'amore agape?"

Risposta:
Nel Nuovo Testamento, la parola greca agape viene spesso tradotta come "amore". In che modo l'"amore agape" differisce dagli altri tipi d'amore? L'essenza dell'amore agape è la buona volontà, la benevolenza, ed il diletto intenzionale nell'oggetto d'amore. Agape non viene usato nel Nuovo Testamento per riferirsi all'amore romantico, o sessuale. Né tantomeno si riferisce all'amicizia stretta, o all'amore fraterno, per il quale si usa la parola greca philia. L'amore agape include la fedeltà, la dedizione ed un atto di volontà. Si distingue dagli altri tipi d'amore per via della sua elevata natura morale ed il suo carattere forte. L'amore agape viene descritto meravigliosamente nella Prima Lettera ai Corinzi 13.

Al di fuori del Nuovo Testamento, la parola agape viene usata in una varietà di contesti, ma nel Nuovo Testamento assume un significato distinto. Agape viene utilizzato per descrivere l'amore di e da Dio, la Cui natura è in sé stessa amore: "[…] Dio è amore" (1 Giovanni 4:8). Dio non si limita ad amare; Egli costituisce l'amore stesso. Ogni cosa compiuta da Dio proviene dal Suo amore. Agape viene anche usato per descrivere il nostro amore per Dio (Luca 10:27), il rispetto leale di un servo verso il suo padrone (Matteo 6:24), e l'attaccamento di un uomo al mondo (Giovanni 3:19).

Il tipo d'amore che caratterizza Dio non è un sentimento romantico, sdolcinato, come spesso viene ritratto. Dio ama perché tali sono la Sua natura, e l'espressione del Suo essere. Egli ama le persone che non si possono amare e le brutte persone, non perché meritiamo di essere amati, o per via di qualche tratto d'eccellenza che possediamo, bensì perché amare fa parte della Sua natura ed Egli è fedele alla Sua natura.

L'amore agape si manifesta sempre in ciò che fa. L'amore di Dio viene mostrato più chiaramente sulla croce. "Ma Dio, che è ricco in misericordia per il suo grande amore con il quale ci ha amati, anche quando eravamo morti nei falli, ci ha vivificati con Cristo (voi siete salvati per grazia)" (Efesini 2:4–5). Non meritavamo tale sacrificio, "Ma Dio manifesta il suo amore verso di noi in questo che, mentre eravamo ancora peccatori, Cristo è morto per noi" (Romani 5:8). L'amore agape di Dio è immeritato, misericordioso e cerca costantemente il beneficio di coloro i quali sono amati da Lui. La Bibbia dice che siamo destinatari indegni del Suo amore agape riversato su di noi (1 Giovanni 3:1). L'amore agape di Dio portò al sacrificio del Figlio di Dio, per coloro i quali Egli ama (Giovanni 3:16-18).

Dobbiamo amare gli altri con amore agape, che siano nostri compagni di fede (Giovanni 13:34) o acerrimi nemici (Matteo 5:44). Gesù ci diede la parabola del Buon Samaritano come esempio di sacrificio per il bene degli altri, persino verso coloro i quali potrebbero non interessarsi affatto a noi. L'amore agape modellato da Cristo non si basa su un sentimento; piuttosto, è un atto di volontà determinato, una risoluzione gioiosa a mettere il benessere degli altri al di sopra del proprio.

L'amore agape non ci viene spontaneo. A causa della nostra natura caduta, non siamo in grado di generare un amore di questo tipo. Per amare come Dio ci ama, quell'amore, quell'agape, può solo provenire dalla sua Fonte. Si tratta dell'amore che "è stato sparso nei nostri cuori per mezzo dello Spirito Santo che ci è stato dato" quando diventiamo Suoi figliuoli (Romani 5:5; cfr. Galati 5:22). "Da questo abbiamo conosciuto l'amore: egli ha dato la sua vita per noi anche noi dobbiamo dare la nostra vita per i fratelli" (1 Giovanni 3:16). Grazie all'amore di Dio verso di noi, siamo in grado di amarci gli uni con gli altri.

English


Torna alla home page italiana

Cos'è l'amore agape?