Chi è la Regina del Cielo?



 

Domanda: "Chi è la Regina del Cielo?"

Risposta:
L’espressione “Regina del Cielo” appare due volte nella Bibbia, entrambe nel libro di Geremia. Il primo evento è relazionato alle azioni degli israeliti che provocarono l’ira del Signore. Intere famiglie erano coinvolte nell’idolatria. I figli raccoglievano la legna e gli uomini la usavano per costruire degli altari per l’adorazione dei falsi dei. Le donne erano occupate ad impastare e preparare delle torte di pane per la "Regina del Cielo" (Geremia 7:18). Questo titolo si riferisce a Ishtar, una dea assiro-babilonese chiamata anche Ashtoreth o Astarte da vari altri gruppi. Si pensava che fosse la moglie del falso dio Baal, anche noto come Molech. Il motivo per cui le donne adoravano Astarte viene dalla sua reputazione come dea della fertilità e, considerando che avere bambini era fortemente desiderato dalle donne di quell’epoca, il culto di questa "Regina del Cielo" dilagava tra le civiltà pagane. Purtroppo, divenne popolare anche tra gli israeliti.

Il secondo riferimento alla Regina del Cielo si trova in Geremia 44:17-25, dove lui trasmette al popolo il messaggio da parte del Signore. Geremia ricorda al popolo che la loro disobbedienza e idolatria ha causato l’ira furiosa del Signore nei loro confronti e che li avrebbe puniti con delle calamità, avvertendoli che, se non si pentono, punizioni ancora maggiori li attendono. Questi rispondono dicendo che non hanno intenzione di lasciare il loro culto degli idoli, promettendo di continuare a versare delle offerte di libagioni alla Regina del Cielo, Astarte, e arrivando persino al punto di attribuirle la pace e la prosperità che una volta godevano grazie alla misericordia e grazia di Dio.

Non è chiaro da dove si sia originata l’idea che Astarte fosse una “consorte” di Yahweh, ma è semplice vedere come la mescolanza tra il paganesimo e il culto del vero Re del Cielo, Yahweh, possa portare a una combinazione tra Dio e Astarte. E poiché il culto di Astarte includeva la sessualità (fertilità, procreazione, prostituzione del tempio), la teorica relazione tra i due dei, per la mente depravata, naturalmente sarebbe stata di natura sessuale. Chiaramente, l’idea della "Regina del Cielo" come consorte o amante del Re del Cielo è idolatra e non biblica.

Non esiste alcuna Regina del Cielo. Non c’è mai stata una Regina del Cielo. С’è chiaramente un Re del Cielo, il Signore degli eserciti, Yahweh. Egli solo governa in Cielo. Non condivide il Suo regno, il Suo trono o la Sua autorità con nessun altro. L’idea che Maria, madre di Gesù, sia la Regina del Cielo non ha alcuna base scritturale e, al contrario, proviene dalla proclamazione di preti e papi della chiesa cattolica romana. Nonostante Maria fosse stata certamente una giovane donna pia, grandemente benedetta in quanto scelta per portare il Salvatore nel mondo, non fu in alcun modo divina, e tantomeno senza peccato. Pertanto, non deve essere adorata, riverita, venerata o pregata. Tutti i seguaci del Signore Dio ne rifiutano il culto. Pietro e gli apostoli rifiutarono di essere venerati (Atti 10:25-26; 14:13-14). Gli angeli santi rifiutarono di essere venerati (Apocalisse 19:10; 22:9). La risposta è sempre la stessa: "Lodate Dio!" Offrire lode e venerazione ad altri eccetto Dio non è nient’altro che idolatria. Le stesse parole di Maria nel suo “Magnificat” (Luca 1:46-55) rivelano che non abbia mai pensato di essere "immacolata" e degna di venerazione, ma al contrario faceva affidamento sulla grazia di Dio per la salvezza: “e lo spirito mio esulta in Dio, mio Salvatore.” Solo i peccatori hanno bisogno di un salvatore, e Maria ne riconobbe lei stessa il bisogno.

Inoltre, Gesù Stesso rimproverò la donna che gridò: "Beato il grembo che ti ha portato e le mammelle che ti hanno allattato" (Luca 11:27), rispondendole: "Beati piuttosto coloro che odono la parola di Dio e l'osservano." Facendo questo eliminò ogni tendenza a elevare Maria come oggetto di culto. Avrebbe certamente potuto dire: "Sì, benedetta la Regina del Cielo!” Ma non lo fece. Stava affermando la stessa verità della Bibbia, ovvero che non esiste alcuna Regina del Cielo, e gli unici riferimenti biblici alla “Regina del Cielo” sono alla dea di una religione falsa e idolatra.


Torna alla home page italiana

Chi è la Regina del Cielo?