Cos’è la Massoneria e in cosa credono i massoni?



 

Domanda: "Cos’è la Massoneria e in cosa credono i massoni?"

Si prega di notare che in questo articolo non sosteniamo che tutti coloro che siano coinvolti nella Massoneria siano adepti di un culto, o che tutti i massoni credano negli elementi descritti in seguito. Quanto noi affermiamo è che la Massoneria, alla sua base, non è un’organizzazione cristiana. Molti cristiani hanno lasciato la Massoneria dopo aver scoperto di cosa si tratti realmente. Esistono anche massoni che sono uomini buoni e devoti, veri credenti in Cristo. Riteniamo che sia così in quanto non capiscono del tutto la Massoneria. Ogni persona dovrebbe pregare di ricevere saggezza e discernimento da parte del Signore prima di essere coinvolto con la Massoneria. L’accuratezza di questo articolo è stata riveduta ed approvata da un ex Maestro venerabile di una Loggia Blu.

Risposta:
La Massoneria, L’Ordine della Stella d’Oriente e altre simili organizzazioni "segrete" sembrano essere delle innocui assemblee e confraternite. Molti di loro sembrano promuovere la fede in Dio. Tuttavia, dopo un esame più approfondito, ci rendiamo conto che l’unico requisito di credo non è nei confronti del Vero Dio Vivente, ma piuttosto nell’esistenza di un "Essere Supremo", che include gli "dei" dell’Islam, dell’Induismo o di qualsiasi altra religione del mondo. Le credenze e le pratiche non bibliche e anti cristiane di questa organizzazione sono parzialmente nascoste sotto un’apparenza esteriore di presunta compatibilità con la fede cristiana. Il seguente è un confronto tra quello che dice la Bibbia e la posizione "ufficiale" della Massoneria:

Salvezza dal peccato:

La Posizione della Bibbia: Gesù divenne il sacrificio per i peccatori davanti a Dio quando versò il Suo sangue e morì come propiziazione (pagamento) per i peccati di tutti coloro che credevano e quelli che avrebbero creduto in Lui da quel momento in avanti (Efesini 2:8-9, Romani 5:8, Giovanni 3:16).

La Posizione della Massoneria: La prassi per unirsi alla Loggia richiede che i cristiani ignorino l’esclusività di Gesù Cristo come Signore e Salvatore. Secondo la Massoneria, una persona verrà salvata e andrà in Paradiso come risultato delle sue buone opere e del miglioramento personale.

Visione della Bibbia:

La Posizione della Bibbia: L’ispirazione soprannaturale e plenaria delle Scritture, che sono inerranti e i cui insegnamenti e autorità sono assoluti, supremi e definitivi. La Bibbia è la Parola di Dio (2 Timoteo 3:16, 1 Tessalonicesi 2:13).

La Posizione della Massoneria: La Bibbia è solo uno dei diversi "Volumi di Legge Sacra", ognuno dei quali viene considerato ugualmente importante nella Massoneria. La Bibbia è un libro importante solo per quei membri che si professano cristiani, proprio come il Corano lo è per i musulmani. La Bibbia non viene considerata l’esclusiva Parola di Dio, tantomeno è considerata l’unica rivelazione di Sé fatta da Dio all’umanità, bensì solo uno dei molti manuali religiosi. È una buona guida morale. La Bibbia viene usata principalmente come simbolo della volontà di Dio, la quale può anche essere colta in altri testi sacri, come il Corano o la Ṛgveda Saṃhitā.

La dottrina di Dio:

La Posizione della Bibbia: Esiste un solo Dio. I vari nomi di Dio si riferiscono al Dio d’Israele e rivelano certi Suoi attributi. Adorare altri dei o invocare altre divinità è idolatria (Esodo 20:3). Paolo parlò dell’idolatria come di un peccato abominevole (1 Corinzi 10:14) e Giovanni disse che gli idolatri periranno all’inferno (Apocalisse 21:8).

La Posizione della Massoneria: Tutti i membri devono credere in una divinità. Differenti religioni (Cristianesimo, Giudaismo, Islam ecc.) riconoscono lo stesso Dio, ma lo chiamano con nomi diversi. La Massoneria invita le persone di tutte le fedi a credere che, anche se usano nomi diversi per "il senza nome di un centinaio di nomi", stanno tuttavia pregando l’unico Dio e Padre di tutto.

La dottrina di Gesù e della Trinità:

La Posizione della Bibbia: Gesù è Dio in forma umana (Matteo 1:18-24, Giovanni 1:1). Gesù è la seconda persona della Trinità (Matteo 28:19, Marco 1:9-11). Quando è venuto sulla Terra, Egli era pienamente umano (Marco 4:38, Matteo 4:2) e pienamente divino (Giovanni 20:28, Giovanni 1:1-2, Atti 4:10-12). I cristiani dovrebbero pregare nel nome di Gesù e proclamare il Suo nome agli altri, a prescindere dal fatto che possa offendere i non cristiani (Giovanni 14:13-14, 1 Giovanni 2:23, Atti 4:18-20).

La Posizione della Massoneria: Non esiste esclusività in Gesù Cristo o nel Dio Trino che è il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo; dunque non esiste una dottrina della divinità di Gesù Cristo. Viene considerato non massonico invocare il nome di Gesù mentre si prega o menzionare il Suo nome nella Loggia. Suggerire che Gesù sia l’Unica Via per arrivare a Dio contraddice il principio della tolleranza. Il nome di Gesù è stato omesso dai versetti biblici usati nei rituali massonici. Gesù è allo stesso livello dei leader di altre religioni.

Natura umana e peccato:

La Posizione della Bibbia: Tutti gli esseri umani hanno sin dalla nascita una natura peccaminosa, sono totalmente depravati, e necessitano di un Salvatore dal peccato (Romani 3:23, Romani 5:12, Salmo 51:5, Efesini 2:1). La Bibbia nega che l’umanità abbia in sé è la capacità di perfezione morale (1 Giovanni 1:8-10, Romani 1:18-25).

La Posizione della Massoneria: Per mezzo di simboli ed emblemi, i massoni insegnano che l’uomo non è peccatore, solo "rozzo e imperfetto per natura". Gli esseri umani sono in grado di migliorare il loro carattere e il loro comportamento in vari modi, per esempio con atti di carità, conducendo una vita morale, con l’esercizio volontario del dovere civico. L’umanità possiede la capacità di progredire dall’imperfezione alla perfezione totale. La perfezione morale e spirituale è insita negli uomini e nelle donne.

Quando un cristiano pronuncia il giuramento necessario per entrare a far parte della Massoneria, giura le seguenti dottrine, che Dio ha dichiarato essere false e peccaminose:

1. Che la salvezza può essere ottenuta per mezzo delle buone opere dell’uomo.

2. Che Gesù è solo uno dei molti profeti venerati allo stesso livello.

3. Che rimarranno in silenzio nella Loggia e non parleranno di Cristo.

4. Che si stanno avvicinando alla Loggia nella loro oscurità spirituale e ignoranza, quando la Bibbia dice che i cristiani si trovano già nella luce, che sono figli della luce e che in loro risiede la Luce del Mondo - Gesù Cristo.

5. Richiedendo che i cristiani facciano il giuramento massonico, la Massoneria li porta alla blasfemia e a nominare il nome del Signore invano.

6. La Massoneria insegna che il G.A.O.T.U. [Grande Architetto dell’Universo], che i massoni credono sia il vero Dio dell’universo, rappresenti tutti gli dei di tutte le religioni.

7. La Massoneria porta i cristiani ad adottare un approccio universalista nelle loro preghiere, pretendendo che venga usato un nome "generico" per non offendere i "fratelli" massoni non credenti.

8. Facendo il giuramento massonico e partecipando alle dottrine della Loggia, i cristiani stanno perpetrando un falso vangelo ai membri della Loggia, i quali guardano solo al disegno di salvezza massone per andare in Cielo. Per mezzo della loro stessa partecipazione a questo tipo di organizzazione sincretica, hanno severamente compromesso la loro testimonianza come cristiani.

9. Adottando gli obblighi della massoneria, il cristiano sta dando il suo assenso al consentire l’inquinamento della sua mente, del suo spirito e del suo corpo da parte di coloro che servono falsi dei e credono in false dottrine.

Come potete vedere, la massoneria contraddice il chiaro insegnamento della Scrittura e comporta numerosi problemi. La Massoneria richiede anche che le persone facciano parte di attività condannate dalla Bibbia. Di conseguenza, un cristiano non dovrebbe essere membro di alcuna società segreta od organizzazione che abbia alcuna connessione con la Massoneria.


Torna alla home page italiana

Cos’è la Massoneria e in cosa credono i massoni?