Cosa significa che Gesù è il nostro mediatore?


Domanda: "Cosa significa che Gesù è il nostro mediatore?"

Risposta:
Un mediatore è colui il quale media, ovvero il quale agisce da intermediario per negoziare con due posizioni opposte e realizzare un accordo. Un mediatore prova ad intervenire nel disaccordo tra due fazioni con lo scopo di risolvere una disputa. Esiste solamente un Mediatore tra Dio e l'umanità, e si tratta di Gesù Cristo. In questo articolo, vedremo perché Dio ha una disputa con noi, perché Gesù è il nostro mediatore e perché siamo condannati se cerchiamo di rappresentarci da soli davanti a Dio.

Ci troviamo in conflitto con Dio a causa del nostro peccato. Il peccato viene descritto nella Bibbia come trasgressione della legge di Dio (1 Giovanni 3:4) e ribellione contro Dio (Deuteronomio 9:7; Giosuè 1:18). Dio odia il peccato ed esso si erge tra noi tutti e Lui. "Non c'è alcun giusto, neppure uno" (Romani 3:10). Tutti gli esseri umani sono peccatori, a causa del peccato che abbiamo ereditato da Adamo, così come per il peccato che commettiamo giornalmente. L'unica penalità per il peccato è la morte (Romani 6:23), non solo la morte fisica ma anche la morte eterna (Apocalisse 20:11–15). La giusta punizione per il peccato è l'eternità all'inferno.

Nulla di ciò che potremmo fare da soli sarebbe sufficiente a mediare tra noi stessi e Dio. Nessun quantitativo di opere buone o mantenimento della legge possono renderci giusti al punto da poterci presentare davanti ad un Dio santo (Isaia 64:6; Romani 3:20; Galati 2:16). Senza un mediatore, siamo destinati a trascorrere l'eternità all'inferno, perché è impossibile salvarci da soli dal nostro peccato. Eppure c'è speranza! "Vi è infatti un solo Dio, ed anche un solo mediatore tra Dio e gli uomini: Cristo Gesú uomo" (1 Timoteo 2:5). Gesù rappresenta coloro i quali hanno riposto la loro fiducia in Lui davanti al trono della grazia di Dio. Egli media per noi, proprio come un avvocato difensore media per i suoi clienti, dicendo al giudice, "Vostro onore, il mio cliente è innocente in merito alle accuse fatte contro di lui." Questo vale anche per noi. Un giorno ci confronteremo con Dio, ma lo faremo come peccatori completamente assolti grazie alla morte di Gesù in nostra vece. L' "Avvocato Difensore" si è assunto la pena per noi!

Vediamo ulteriore prova di questa verità consolatrice nella lettera agli Ebrei 9:15: "E perciò egli è il mediatore del nuovo patto affinché, essendo intervenuta la morte per il riscatto dalle trasgressioni commesse sotto il primo patto, i chiamati ricevano la promessa dell'eterna eredità." È grazie al grande Mediatore che siamo in grado di presentarci davanti a Dio rivestiti della giustizia di Cristo Stesso. Sulla croce Gesù ha sostituito il nostro peccato con la Sua giustizia (2 Corinzi 5:21). La Sua mediazione è l'unico mezzo di salvezza.

English


Torna alla home page italiana

Cosa significa che Gesù è il nostro mediatore?