Cos’è il Discorso della Montagna?



 

Domanda: "Cos’è il Discorso della Montagna?"

Risposta:
Il "Discorso della Montagna" si riferisce al sermone che Gesù diede in Matteo capitoli 5-7. In Matteo 5:1-2 vediamo il motivo per cui è esso noto con questo nome: "Ed egli, vedendo le folle, salí sul monte e, come si fu seduto i suoi discepoli gli si accostarono. Allora egli, aperta la bocca, li ammaestrava." Il Discorso della Montagna è il sermone più famoso di Gesù, forse il più famoso sermone nella storia.

Il Discorso della Montagna tratta molti argomenti diversi. Il fine di questo articolo non è commentare ogni sezione, ma piuttosto di dare una breve riassunto di quello che contiene. Se dovessimo riassumere il Discorso della Montagna in una frase sola, sarebbe qualcosa del genere: Come vivere una vita dedicata a Dio e che Lo compiace, liberi da ipocrisia, ripieni di amore e di grazia , di saggezza e di discernimento.

5:3-12 - Le Beatitudini
5:13-16 - Sale e Luce
5:17-20 - Gesù adempì la Legge
5:21-26 - Rabbia e Omicidio
5:27-30 - Concupiscenza e adulterio
5:31-32 - Divorzio e secondo matrimonio
5:33-37 - Giuramento
5:38-42 - Occhio per occhio
5:43-48 - Amare i propri nemici
6:1-4 - Donare ai bisognosi
6:5-15 - Come pregare
6:16-18 - Come digiunare
6:19-24 - Tesori in Cielo
6:25-34 - Non preoccuparsi
7:1-6 - Non giudicare con ipocrisia
7:7-12 - Chiedere, cercare, bussare
7:13-14 - La porta stretta
7:15-23 - I falsi profeti
7:24-27 - Il saggio costruttore

Matteo 7:28-29 conclude il Discorso della Montagna con la seguente affermazione: "Ora, quando Gesú ebbe finito questi discorsi, le folle stupivano della sua dottrina, perché egli le ammaestrava, come, uno che ha autorità e non come gli scribi." Che possiamo tutti continuare a "stupirci" del Suo insegnamento e seguire i principi che Egli insegnò nel Discorso della Montagna!


Torna alla home page italiana

Cos’è il Discorso della Montagna?