Perché Dio libererà Satana dopo 1000 anni?


Domanda: "Perché Dio libererà Satana dopo 1000 anni?"

Risposta:
Secondo l'Apocalisse 20:7–10: "E quando quei mille anni saranno compiuti, Satana sarà sciolto dalla sua prigione e uscirà per sedurre le nazioni che sono ai quattro angoli della terra, Gog e Magog, per radunarle per la guerra; il loro numero sarà come la sabbia del mare. Esse si muoveranno su tutta la superficie della terra e circonderanno il campo dei santi e la diletta città. Ma dal cielo scenderà fuoco, mandato da Dio, e le divorerà. Allora il diavolo, che le ha sedotte sarà gettato nello stagno di fuoco e di zolfo, dove sono la bestia e il falso profeta; e saranno tormentati giorno e notte, nei secoli dei secoli." In questo passaggio la Bibbia predice un'ultima ribellione finale, istigata dal diavolo, e la vittoria decisiva sulla ribellione.

All'inizio del millennio, ci saranno solo credenti (Apocalisse 19:17–21): quelli che sono passati per la Tribolazione e quelli che sono ritornati con il Signore alla Sua seconda venuta. Sarà un tempo di pace senza uguali nella storia (Isaia 2:4; Gioele 3:10; Michea 4:3). Gesù sederà sul trono di Davide, governando su tutta la Sua creazione. Gesù Si prenderà cura dei bisogni di tutti, ed Egli non tollererà il peccato prevalente nella società di oggi (Salmo 2:7–12; Apocalisse 2:26–29; 19:11–16). Possiamo solo immaginare un tale tempo di "cielo sulla terra".

È probabile che i credenti sopravvissuti alla tribolazione saranno mortali e ripopoleranno la Terra durante il regno dei mille anni. Senza la devastazione del peccato e le sue conseguenze, possiamo immaginare che la crescita della popolazione durante il millennio sarà enorme. Tutti gli uomini nati durante il millennio godranno dei benefici e delle benedizioni del regno di Cristo sulla Terra. Tuttavia, saranno nati con una natura peccatrice e dovranno pentirsi liberamente e credere nel Vangelo, scegliendo personalmente Cristo come Salvatore e Signore.

Alla fine del millennio, Satana verrà liberato dall'abisso senza fondo. Egli ingannerà una vasta moltitudine, spingendola a seguirlo verso la ribellione finale. Sembra che, più il ricordo della Tribolazione si allontanerà nella storia, più l'umanità darà per scontata la propria pace. Alcuni potrebbero persino avere dubbi sulla bontà di Dio. Anche se il numero di persone che si ribelleranno con Satana è descritto "come la sabbia del mare" (Apocalisse 20:8), e potrebbe ancora essere una minoranza, paragonato al numero di uomini che non si ribelleranno.

Giacché Dio sa già dei danni provocati (ancora una volta) da Satana nel mondo, perché lo libererà? La Scrittura non dà una risposta definitiva. Tuttavia, una delle ragioni potrebbe essere quella di sottoporre l'umanità ad un test finale. Per 1000 anni, il tentatore sarà imprigionato, e la maggior parte dei mortali sulla Terra non avrà mai sperimentato una tentazione esterna al regno spirituale. Dio creò l'umanità con il libero arbitrio, ed Egli permetterà che essa venga messa alla prova. La futura "generazione del millennio", di quelli nati durante il regno dei mille anni, dovrà ancora fare la scelta consapevole di seguire Cristo o Satana. La liberazione del diavolo da parte di Dio fornirà loro un'opportunità di scelta.

Un'altra ragione per la quale Dio libererà Satana potrebbe essere il desiderio di dimostrare quanto sia peccatrice la natura umana (si veda Geremia 17:9). Persino dopo 1000 anni di utopia divina sulla Terra, l'umanità avrà la capacità latente di ribellarsi. Un'altra ragione per la liberazione di Satana potrebbe essere quella di insegnarci che veniamo ingannati facilmente. Proprio come Adamo ed Eva rifiutarono il loro Eden a causa di alcune parole dell'ingannatore, lo stesso faranno le moltitudini dei discendenti di Adamo ed Eva. Siamo fatti di sangue e carne, e siamo soggetti all'inganno.

Nel liberare Satana dall'abisso, Dio potrebbe anche volerci rivelare qualcosa sulla Sua natura. Per 1000 anni, mostrerà costantemente la Sua grazia e la Sua bontà, ma alla fine di quel tempo, non avrà alcuna tolleranza nei confronti della ribellione. La Sua giustizia si abbatterà ed Egli non offrirà "seconde opportunità" a chi decida di ribellarsi.

La liberazione di Satana da parte di Dio alla fine del millennio mostrerà anche che Satana è stato e sarà sempre il nemico dell'umanità. Così come Dio è saldo nel Suo amore per noi, Satana prova nei nostri confronti un odio speciale. Sin dalla sua caduta (Isaia 14, Ezechiele 28), Satana è stato l'avversario dei credenti, ed è anche descritto come l'ingannatore decisivo dell'umanità (Giovanni 8:44). Tutto quello che può dare o promettere all'uomo è morte e distruzione (Giovanni 10:10). Satana viene anche mostrato nell'Apocalisse 20 come il nemico sconfitto, e il suo destino finale è certamente insieme a tutti quelli che lo seguono. Satana è un essere creato che non ha potere di fronte a Dio.

Perché Dio lascerà Satana libero alla fine dei 1000 anni? Potremmo semplicemente chiederci perché Dio permetta a Satana di avere una qualsiasi libertà, persino oggi. La risposta si deve trovare nel disegno di Dio, quello di rivelare la pienezza della Sua gloria. La sovranità di Dio si estende addirittura a Satana, ed Egli è in grado di usare tutto, persino le azioni malvagie di Satana, per portare a compimento il Suo disegno santo (si veda 1 Timoteo 1:20 e 1 Corinzi 5:5).

English


Torna alla home page italiana

Perché Dio libererà Satana dopo 1000 anni?