Cosa significa che Dio è spirito?


Domanda: "Cosa significa che Dio è spirito?"

Risposta:
L'insegnamento che "Dio è spirito" si trova in Giovanni 4:24: "Dio è Spirito, e quelli che lo adorano devono adorarlo in spirito e verità." Gesù lo disse ad una donna che pensava che la posizione fisica incidesse sull'adeguatezza del culto di Dio.

Il fatto che Dio sia spirito significa che Dio Padre non ha un corpo umano. Fu Dio Figlio, e non Dio Padre, a venire sulla Terra in forma umana (Giovanni 1:1, 14). Gesù è l'unico Emmanuele, "Dio con noi" (Matteo 1:23). Numeri 23:19 enfatizza la natura di Dio, opponendoLo agli uomini mortali: "Dio non è un uomo, perché possa mentire, né un figlio d'uomo, perché possa pentirsi…"

Alcuni chiedono perché la Bibbia a volte parli di Dio come se avesse un corpo. Per esempio, in Isaia 59:1 si menziona la "mano" e "l'orecchio" di Dio. 2 Cronache 16:9 parla degli "occhi" di Dio. Matteo 4:4 mette delle parole nella "bocca" di Dio. In Deuteronomio 33:27 Dio ha "braccia." Tutti questi versetti sono esempi di antropomorfismo: un modo di descrivere Dio in termini anatomici o emozionali affinché gli esseri umani possano capirLo meglio. L'uso dell'antropomorfismo, una forma di linguaggio figurativo, non implica che Dio abbia un vero e proprio corpo.

Dire che Dio è spirito significa dire che Dio Padre è invisibile. Nella Lettera ai Colossesi 1:15 Paolo chiama Dio "invisibile Dio." In 1 Timoteo 1:17 loda Dio, dicendo: "Or al Re eterno, immortale invisibile, all'unico Dio sapiente, sia onore e gloria nei secoli dei secoli. Amen."

Nonostante Dio sia spirito, Egli è anche un essere vivente e personale. Come tale, possiamo conoscerLo personalmente. Giosuè 3:10 parla di Dio in questo modo, dicendo: "Da questo riconoscerete che il Dio vivente è in mezzo a voi." Il Salmo 84:2 dichiara: "…il mio cuore e la mia carne mandano grida di gioia al DIO vivente."

Filosoficamente parlando, per essere infinito, Dio deve essere uno spirito. Inoltre, se Dio si limitasse ad un corpo fisico, non potrebbe essere onnipresente (in tutti i luoghi allo stesso tempo). Dio Padre non è limitato dalle restrizioni dimensionali del creato ma può al contrario esistere ovunque allo stesso tempo. Dio è la Prima Causa non-creata che funge da forza dietro tutte le altre cose.

È interessante notare che, in Giovanni 4:24, Gesù fa una connessione tra Dio spirito e l'adorarLo in spirito e verità. L'idea è che, essendo Dio spirito, le persone devono adorarLo in modo accurato (in verità) ed in spirito (con l'anima o il cuore), e non affidarsi alle tradizioni, ai rituali e alla posizione fisica.

English


Torna alla home page italiana

Cosa significa che Dio è spirito?