Dio è equo?



 

Domanda: "Dio è equo?"

Risposta:
Fortunatamente per noi, Dio non è equo. Equità significa che tutti ricevono esattamente ciò che meritano. Nella mente di molte persone l’equità significa trattare tutti allo stesso modo. Se Dio fosse completamente equo, trascorreremmo tutti l’eternità all’inferno pagando per il nostro peccato, che è esattamente ciò che ci meritiamo. Abbiamo tutti peccato contro Dio (Romani 3:23) e dunque meritiamo la morte eterna (Romani 6:23). Se ricevessimo ciò che meritiamo, finiremmo nello stagno di fuoco (Apocalisse 20:14-15). Ma Dio non è equo; invece, Egli è misericordioso e buono, a tal punto che ha mandato Gesù Cristo a morire sulla croce al nostro posto, subendo al posto nostro la punizione che ci meritiamo (2 Corinzi 5:21). Tutto quello che dobbiamo fare è credere in Lui e saremo salvati, perdonati, e riceveremo una dimora eterna in cielo (Giovanni 3:16).

Tuttavia, nonostante la grazia amorevole di Dio, nessuno crederebbe in Lui di sua spontanea volontà (Romani 3:10-18). Dio deve attirarci a Sé per farci credere (Giovanni 6:44). Dio non attira tutti, ma solo certe persone che Egli ha scelto nella Sua sovranità (Romani 8:29-30; Efesini 1:5, 11). Ciò non è “giusto” ai nostri occhi perché sembra che Dio non stia trattando tutte le persone allo stesso modo. Tuttavia, Dio non deve scegliere nessuno. D’altronde, sarebbe perfettamente giusto che tutti trascorrano l’eternità all’inferno. Che Dio salvi alcuni non è una cosa ingiusta nei confronti di coloro che non vengono salvati, in quanto stanno ricevendo esattamente ciò che meritano.

Le persone che vengono scelte da Dio ricevono la grazia e l’amore di Dio, ma quando Dio attira i nostri cuori e apre le nostre menti abbiamo tutti l’opportunità di rispondere sia alla rivelazione della creazione (Salmo 19:1-3), che alla coscienza che Dio ha posto in noi (Romani 2:15), e rivolgerci a Lui. Coloro che non lo fanno ricevono ciò che in realtà meritano a causa del loro rifiuto. Le persone che Lo rifiutano ricevono la giusta punizione (Giovanni 3:18, 36). Coloro che credono ricevono molto di più, e molto meglio, di quel che meritano. Nessuno, tuttavia, viene punito più di quanto meriti. Dio è equo? No. Fortunatamente, Dio è molto più che equo! Dio è benevolo, misericordioso, e clemente—ma anche santo, onesto e retto.


Torna alla home page italiana

Dio è equo?