7 Come posso imparare a credere che Dio ha il controllo?

Come posso imparare a credere che Dio ha il controllo?


Domanda: "Come posso imparare a credere che Dio ha il controllo?"

Risposta:
Prima di poter imparare a credere che Dio abbia il controllo di tutte le circostanze della vita, dobbiamo rispondere a quattro domande: Dio ha davvero il controllo? In che misura? Se non ha il totale controllo, chi o cosa ha tale grado di controllo? Come posso imparare a credere che Dio ha il controllo e fare affidamento su questo?

Dio ha davvero il controllo? Il concetto secondo cui Dio ha il controllo di ogni cosa si chiama "sovranità" di Dio. Nulla ci dà forza e sicurezza come la comprensione della sovranità di Dio nella nostra vita. Si definisce sovranità di Dio il completo, indipendente e totale controllo divino su ogni creatura, evento e circostanza in ogni momento della storia. Non soggetto a nessuno, non influenzato da nessuno, in assoluta indipendenza, Dio fa ciò che Gli piace, soltanto come Gli piace, sempre quando Gli piace. Dio ha il completo controllo di ogni singola molecola dell'universo in ogni momento, e tutto ciò che accade è causato o permesso da Lui per i Suoi perfetti propositi.

"L'Eterno degli eserciti ha giurato, dicendo: «In verità come ho pensato, così sarà, e come ho deciso, così accadrà»" (Isaia 14:24). Nulla è casuale o accade per caso, specie nella vita dei credenti. Dio lo fa accadere "di proposito". Ciò significa decidere deliberatamente di fare qualcosa. Dio ha deciso di fare quello che farà e niente e nessuno può ostacolarlo. "Annuncio la fine fin dal principio, e molto tempo prima le cose non ancora avvenute, che dico: «Il mio piano sussisterà e farò tutto ciò che mi piace»" (Isaia 46:10). Questo è il nostro potente Dio che nutre dei propositi, che ha il controllo di ogni cosa. Ciò dovrebbe darci grande sollievo e placare le nostre paure.

Esattamente, quale grado di controllo ha Dio? La totale sovranità di Dio su tutto il creato contraddice direttamente la filosofia del teismo aperto, il quale sostiene che Dio non sa cosa accadrà in futuro più di quanto lo sappiamo noi, per cui deve costantemente cambiare i Suoi piani e reagire a ciò che le creature soggette al peccato fanno nell'esercizio del proprio libero arbitrio. Dio non scopre cosa accadrà man mano che gli eventi si evolvono. Egli porta avanti le cose, TUTTE le cose, continuamente e attivamente, qui e adesso. Pensare che abbia bisogno della nostra collaborazione, del nostro aiuto o dell'esercizio del nostro libero arbitrio per realizzare i Suoi piani equivale a dire che noi abbiamo controllo su di Lui, quasi fossimo noi Dio. Dove abbiamo già sentito questa bugia? È una rielaborazione della stessa antica bugia pronunciata da Satana nel Giardino: voi sarete come Dio (Genesi 3:5). Il nostro arbitrio è libero solo nella misura che Dio permette e non oltre. "Tutti gli abitanti della terra davanti a lui sono considerati come un nulla; egli agisce come vuole con l'esercito del cielo e con gli abitanti della terra. Nessuno può fermare la sua mano o dirgli 'Che cosa fai?'" (Daniele 4:35). Nessun libero arbitrio può vincere la sovranità di Dio.

Alcuni trovano affascinante pensare che Satana abbia in qualche misura il controllo della vita, che Dio riveda continuamente i Suoi piani per far fronte agli inganni di Satana. Il libro di Giobbe è una chiara dimostrazione di chi esattamente ha potere sovrano e chi no. Satana si presentò a Dio e, sostanzialmente, disse: "Giobbe ti serve solo perché tu lo proteggi". Così, Dio diede a Satana il permesso di fare determinate cose a Giobbe ma non di più (Giobbe 1:6-22). Poteva Satana fare più di tanto? No. Dio ha il controllo su Satana e sui suoi demoni che cercano di far fallire i piani di Dio a ogni passo.

Satana sapeva dall'Antico Testamento che il disegno divino era che Gesù venisse sulla Terra, fosse tradito, crocifisso e risuscitato e desse salvezza a milioni di persone, e se ci fosse stato un modo per impedire che ciò accadesse, Satana lo avrebbe fatto. Se Satana avesse potuto impedire che anche solo una delle centinaia di profezie sul Messia si adempisse, tutto sarebbe crollato. Il numero delle decisioni indipendenti, di "libero arbitrio", compiute da migliaia di persone, però, è stato concepito da Dio in modo da portare a compimento il Suo disegno esattamente nel modo in cui Egli lo ha pensato dal principio, e Satana non può farci niente.

Gesù "secondo il determinato consiglio e prescienza di Dio, vi fu dato nelle mani" (Atti 2:23). Nessun'azione dei Romani, dei Farisei, di Giuda o di chiunque altro impedì che il disegno di Dio si realizzasse esattamente nel modo in cui Egli lo aveva previsto fin dalla fondazione del mondo. Nel capitolo 1 della Lettera agli Efesini Paolo dice che Dio ci ha eletti prima ancora della fondazione del mondo. Eravamo nella mente di Dio per essere salvati mediante la fede in Cristo. Ciò significa che Dio ha intessuto la trama della ribellione di Satana, del peccato di Adamo ed Eva, della caduta del genere umano e della morte e crocifissione di Cristo — tutti eventi all'apparenza terribili — per salvarci prima ancora di crearci. Ecco un esempio perfetto di Dio che fa in modo che tutte le cose cooperino al bene (Romani 8:28).

Senza limiti in potenza, senza rivali in maestà e incontrastato da nulla che sia al di fuori di Sé stesso, il nostro Dio ha il completo controllo di tutte le circostanze, che Egli stesso causa o permette affinché i Suoi buoni propositi e piani si compiano esattamente nel modo in cui Egli li ha preordinati.

Infine, l'unico modo per credere e confidare nel controllo sovrano di Dio è conoscere Dio. Conoscere i Suoi attributi e conoscere ciò che ha fatto nel passato permette di sviluppare fiducia in Lui. In Daniele 11:32 è scritto: "… il popolo di quelli che conoscono il loro DIO mostrerà fermezza e agirà". Immaginiamo questo genere di potere nelle mani di un dio malvagio e ingiusto. O di un dio a cui non importa realmente di noi. Possiamo invece rallegrarci della sovranità del nostro Dio, perché passa in secondo piano davanti alla Sua bontà, al Suo amore, alla Sua misericordia, alla Sua compassione, alla Sua fedeltà e alla Sua santità.

Al contrario, non possiamo fidarci di qualcuno che non conosciamo, e c'è solo un modo per conoscere Dio: attraverso la Sua Parola. Non c'è una formula magica che possa farci diventare dei giganti spirituali dalla sera alla mattina, nessuna preghiera mistica da recitare tre volte al giorno per farci maturare, consolidare la nostra fede e farci diventare colonne di forza e sicurezza. C'è solo la Bibbia, l'unica fonte della potenza che cambierà la nostra vita dall'interno verso l'esterno. Ci vuole impegno, però, un impegno assiduo e quotidiano, per conoscere il Dio che ha il controllo di ogni cosa. Se ci abbeveriamo a volontà alla Sua Parola e permettiamo che essa riempia la nostra mente e il nostro cuore, la sovranità di Dio diventerà per noi chiara e ce ne rallegreremo, perché la conosceremo intimamente e avremo piena fiducia nel Dio che ha il controllo di tutte le cose per i Suoi perfetti propositi.

English

Torna alla home page italiana

Come posso imparare a credere che Dio ha il controllo?