L’anticristo è islamico? L’anticristo sarà musulmano?



 

Domanda: "L’anticristo è islamico? L’anticristo sarà musulmano?"

Risposta:
Con le crescenti tensioni in Medio Oriente degli ultimi anni, e particolarmente a seguito delle affermazioni degli estremisti musulmani sciiti riguardo il Dodicesimo Imam, molte persone hanno cominciato a chiedersi in che modo tutto questo sia attinente alle profezie della Bibbia. Per poter rispondere in maniera adeguata dobbiamo prima scoprire cosa sia il Dodicesimo Imam e cosa dovrebbe fare per l’Islam. In secondo luogo, dobbiamo esaminare le affermazioni dei musulmani sciiti relative a quelle speranze e, in terzo luogo, dobbiamo guardare alla Bibbia per far luce sull’intera questione.

All’interno della branca sciita dell’Islam ci sono stati dodici Imam, o leader spirituali, designati da Allah. Questi iniziarono con l’Imam Ali, cugino di Maometto, che rivendicò la successione profetica dopo la morte di Maometto. Intorno all’868 d.C, nacque il Dodicesimo Imam, Abu al-Qasim Muhammad (o Muhammad al Mahdi), figlio dell’Undicesimo Imam. Dal momento che suo padre stava subendo delle forti persecuzioni, egli fece nascondere Mahdi per proteggerlo. All’età di circa sei anni, uscì fuori dal suo nascondiglio per breve tempo quando suo padre fu ucciso, ma poi tornò a nascondersi. Si dice che si sia nascosto nelle caverne sin d’allora e che tornerà in modo soprannaturale appena prima del giorno del giudizio per sradicare tutta la tirannia e l’oppressione, portando armonia e pace sulla Terra. Egli è il salvatore del mondo secondo la teologia sciita. Secondo uno scrittore, Mahdi possederà a un tempo la dignità di Mosè, la grazia di Gesù e la pazienza di Giobbe in un unico essere perfetto.

Le predizioni sul Dodicesimo Imam hanno una sorprendente somiglianza con le profezie della Bibbia sulla fine dei tempi. Secondo la profezia islamica, il ritorno del Mahdi sarà preceduto da un certo numero di eventi durante tre anni di un terribile caos a livello mondiale, ed egli governerà sugli arabi e sul mondo per sette anni. La sua apparizione verrà accompagnata da due resurrezioni, una dei malvagi e una dei giusti. Secondo gli insegnamenti sciiti, l’autorità del Mahdi verrà accettata da Gesù e i due grandi rami della famiglia di Abramo verranno riuniti per sempre.

In che modo le affermazioni dei musulmani sciiti, come il presidente dell’Iran, Mahmoud Ahmadinejad, sono collegate a ciò? Ahmadinejad è uno sciita profondamente devoto e sostiene che egli preparerà personalmente il mondo per l’arrivo di Mahdi. Perché il mondo possa essere salvato, deve prima trovarsi in uno stato di caos e di soggiogamento, e Ahmadinejad sente di aver ricevuto delle direttive da parte di Allah di preparare la strada affinché ciò avvenga. Ahmadinejad ha ripetutamente fatto delle dichiarazioni riguardo alla distruzione dei nemici dell’Islam. Il presidente iraniano e il suo governo hanno presumibilmente firmato un contratto con al Mahdi nel quale si impegnano al suo servizio. Quando, nel settembre del 2009, gli fu chiesto in modo diretto dalla reporter della ABC Ann Curry di parlare riguardo alle sue affermazioni apocalittiche, Ahmadinejad disse: “L’Imam… verrà con logica, cultura e scienza. Verrà affinché non ci siano più guerre, inimicizie, odio e nessun conflitto. Egli inviterà tutti a prendere parte ad un amore fraterno. Naturalmente ritornerà con Gesù Cristo. I due torneranno insieme e, operando insieme, riempiranno questo mondo di amore."

Cos’ha a che fare tutto ciò con l’Anticristo? Secondo 2 Tessalonicesi 2:3-4 ci sarà un "uomo del peccato" che verrà rivelato negli ultimi giorni, il quale si opporrà e si esalterà al di sopra di tutto ciò che è chiamato Dio. In Daniele 7 leggiamo della visione di Daniele delle quattro bestie che rappresentano quei regni che hanno dei ruoli primari nel disegno profetico di Dio. La quarta bestia viene descritta (v. 7-8) come spaventevole, terribile, straordinariamente forte e diversa da tutte le bestie precedenti. Viene anche descritta come avente un “piccolo corno” che strappa le altre corna. Questo piccolo corno, viene spesso identificato come l’Anticristo. Nel versetto 25 viene descritto mentre proferisce "parole contro l'Altissimo, perseguiterà i santi dell'Altissimo con l'intento di sterminarli e penserà di mutare i tempi e la legge; i santi saranno dati nelle sue mani per un tempo, dei tempi e la metà di un tempo" (3 anni e mezzo). In Daniele 8 la visione dell’ariete e della capra identifica un re che sorgerà negli ultimi giorni (v. 23-25), il quale distruggerà molte genti e si ergerà contro Cristo, ma questo re verrà distrutto. In Daniele 9:27 viene profetizzato che il “principe che verrà” stipulerà un patto di 7 anni con molti popoli e poi causerà molta desolazione. Chi sarà questo Anticristo? Nessuno lo sa per certo, ma sono state avanzate molte teorie, inclusa la possibilità che sia un arabo.

A prescindere dalle varie teorie, ci sono alcuni parallelismi degni di nota tra la Bibbia e la teologia sciita. Prima di tutto, la Bibbia dice che il regno dell’Anticristo governerà il mondo per sette anni, e l’Islam sostiene che il Dodicesimo Imam governerà il mondo per sette anni. In secondo luogo, i musulmani prevedono tre anni di caos prima della rivelazione del Dodicesimo Imam e la Bibbia parla di tre anni e mezzo di Tribolazione prima che l’Anticristo si riveli dissacrando il tempio ebraico. In terzo luogo, l’Anticristo viene descritto come un ingannatore che sostiene di portare pace, mentre in realtà diffonderà la guerra; l’anticipazione del Dodicesimo Imam è che porterà pace mediante una guerra su larga scala con il resto del mondo.

L’Anticristo sarà un musulmano? Solo Dio lo sa. Ci sono dei collegamenti tra l’escatologia islamica e l’escatologia cristiana? Sembrano esserci certamente delle correlazioni dirette, sebbene siano paragonabili al leggere le descrizioni di una grande battaglia, prima dalla prospettiva del perdente, che cerca di salvare la faccia, e poi dalla prospettiva del vincitore. Finché non vedremo il compimento di queste cose, dobbiamo prestare ascolto alle parole di 1 Giovanni 4:1-4:“Carissimi, non credete ad ogni spirito, ma provate gli spiriti per sapere se sono da Dio, perché molti falsi profeti sono usciti fuori nel mondo. Da questo potete conoscere lo Spirito di Dio: ogni spirito che riconosce che Gesú Cristo è venuto nella carne, è da Dio. E ogni spirito che non riconosce che Gesú Cristo è venuto nella carne, non è da Dio; e questo è lo spirito dell'Anticristo che, come avete udito, deve venire; e ora è già nel mondo. Voi siete da Dio, figlioletti, e li avete vinti, perché colui che è in voi è piú grande di colui che è nel mondo.”


Torna alla home page italiana

L’anticristo è islamico? L’anticristo sarà musulmano?