Qual è l'importanza dei '40 giorni' nella Bibbia?


Domanda: "Qual è l'importanza dei '40 giorni' nella Bibbia?"

Risposta:
Il numero 40 compare spesso nella Bibbia. Poiché il 40 appare soprattutto in contesti che riguardano il giudizio o le prove, molti studiosi lo considerano il numero della "prova" o del "test." Ciò non significa che il numero 40 sia interamente simbolico; esso ha comunque un significato letterale nella Scrittura. "Quaranta giorni" significa "quaranta giorni", ma sembra che Dio abbia scelto questo numero per enfatizzare tempi di guai e difficoltà.

Ecco alcuni esempi dell'uso del numero 40 fatto dalla Bibbia, che sottolinea il tema della prova o del giudizio:

Nell'Antico Testamento, quando Dio distrusse la Terra con il Diluvio, fece piovere per 40 giorni e 40 notti (Genesi 7:12). Dopo che Mosè uccise l'uomo egiziano, fuggì nel paese di Madian, in cui trascorse 40 anni nel deserto ad accudire le greggi (Atti 7:30). Mosè rimase sul Monte Sinai per 40 giorni e 40 notti (Esodo 24:18). Egli intervenne per conto di Israele per 40 giorni e 40 notti (Deuteronomio 9:18, 25). La Legge specificava un numero massimo di colpi che un uomo poteva ricevere per un crimine, imponendo il limite di 40 (Deuteronomio 25:3). Le spie israelite impiegarono 40 giorni per compiere la loro missione segreta nella terra di Caanan (Numeri 13:25). Gli Israeliti vagarono per 40 anni (Deuteronomio 8:2-5). Prima della liberazione di Sansone, Israele aveva servito i Filistei per 40 anni (Giudici 13:1). Golia aveva provocato l'armata di Saul per 40 giorni, prima che Davide giungesse ad ucciderlo (1 Samuele 17:16). Quando Elia fuggì da Jezebel, viaggiò per 40 giorni e 40 notti verso il monte Horeb (1 Re 19:8).

Il numero 40 appare anche nelle profezie di Ezechiele (4:6; 29:11-13) e Giona (3:4).

Nel Nuovo Testamento, Gesù fu tentato per 40 giorni e 40 notti (Matteo 4:2). Passarono 40 giorni tra la resurrezione e l'ascensione di Gesù (Atti 1:3).

Il fatto che il numero 40 abbia un qualche significato è ancora oggetto di dibattito. La Bibbia sicuramente sembra usarlo per enfatizzare una verità spirituale, ma dobbiamo sottolineare che Essa non assegna da nessuna parte un significato speciale a questo numero.

Alcune persone danno troppa importanza alla numerologia, cecando di trovare significati speciali dietro ogni numero presente nella Bibbia. Spesso un numero nella Bibbia è semplicemente un numero, incluso il 40. Dio non ci incita a cercare significati segreti, nascosti o codici. Le parole semplici e dirette della Scrittura rivelano verità più che sufficienti per andare incontro a tutti i nostri bisogni e rendere ognuno di noi "completo, pienamente fornito per ogni buona opera" (2 Timoteo 3:17).

English


Torna alla home page italiana

Qual è l'importanza dei '40 giorni' nella Bibbia?