Un cristiano può andare da uno psichiatra o uno psicologo?




Domanda: "Un cristiano può andare da uno psichiatra o uno psicologo?"

Risposta:
Molti cristiani hanno difficoltà nell’andare da uno psicologo. Esistono molti psicologi, psichiatri, consulenti cristiani. I credenti si rivolgono a loro per problemi di ansia o depressione. Esistono molti problemi nell’ambito emotivo delle persone, ma hanno tutti in comune una componente spirituale.

Uno stile di vita peccaminoso potrebbe essere una causa della depressione e dell’ansia. In quel caso il credente deve realizzare che Dio può perdonarlo. In quel caso vi sarebbe una guarigione fisica, mentale ed emotiva. Un’ altra causa potrebbe essere la presenza di un demone, (2 Corinzi 4:4). Un credente può essere oppresso e influenzato da un demone. Anche se bisogna sottolineare che un credente può esserne influenzato, ma non posseduto, nè la tentazione può andare oltre il limite del sopportabile, (1 Corinzi 10:13). Questo perchè nella vita di un credente vi è lo Spirito Santo, (Romani 8:9-11), e lo Spirito Santo non condivide il Suo spazio nell’animo di una persona con i demoni.

Un aspetto importante riguarda i medicinali. E’ stato Dio stesso a dotare l’uomo dell’intelligenza necessaria per inventare medicine per curarsi. Se una persona ha forti disturbi mentali per squilibri ormonali e chimici nel cervello, l’utilizzo di farmaci diventa necessario. Non vi è nulla di diverso dall’andare da un medico e farsi prescrivere una medicina perchè si sta male fisicamente. Dio ha benedetto alcuni consulenti e psicologi credenti con saggezza e discernimento per curare persone con questo tipo di sofferenze. Ignorare questi doni e talenti dati da Dio sarebbe sciocco.

Tuttavia chiedere aiuto ad uno psicologo cristiano è una decisione personale. Dipende dalla nostra scelta, perchè la Bibbia non dice nulla in merito. Vi son tuttavia delle riflessioni bibliche che si possono fare:

Il mio comportamento danneggia la mia famiglia ed altre persone? La mia malattia mi impedisce di obbedire a Dio e di permettere allo Spirito Santo di lavorare in me? La mia sottomissione a Cristo ne sta soffrendo? Se una persona sa di essere malata e rifiuta di farsi aiutare, allora sta peccando. Se è contro il volere della persona cercare aiuto in uno psichiatra, e ha pregato per questo, dovrebbe cercare alternative, parlandone con un dottore o con il proprio pastore.

Andare dallo psichiatra non è un peccato. Non è una mancanza di fede. Anche se Dio è il primo a cui dobbiamo rivolgerci per guarigione. Vuole avere il controllo su ogni aspetto della nostra vita e dovremmo avere la libertà e la pace nel portarGli ed affidarGli ogni situazione. Dio utilizza psicologi e terapisti cristiani per guarire i suoi figli. Ad ogni modo, un consulente o psicologo cristiano è preferibile in quanto darà una visione Cristiana e non secolare come farebbe invece un non credente.

Che le parole di Davide possano incoraggiarci in questo: “ mi ha tratto fuori da una fossa di perdizione, dal pantano fangoso; ha fatto posare I miei piedi sulla roccia, ha reso sicuri I miei passi. Egli ha messo nella mia bocca un nuovo cantico a lode del nostro Dio.” Salmo 40:2-3


Torna alla home page italiana

Un cristiano può andare da uno psichiatra o uno psicologo?