Tutti ereditiamo il peccato di Adamo ed Eva?



Domanda: "Tutti ereditiamo il peccato di Adamo ed Eva?"

Risposta:
Si, tutte le persone ereditano il peccato da Adamo ed Eva, in particolare da Adamo. Il peccato viene descritto nella Bibbia come la trasgressione della legge di Dio (1 Giovanni 3:4) e come ribellione contro Dio (Deuteronomio 9:7; Giosuè 1:18). Genesi 3 descrive la ribellione di Adamo ed Eva contro Dio e contro il Suo comandamento. A causa della disobbedienza di Adamo ed Eva, il peccato è stato “ereditato” da tutti i loro discendenti. Romani 5:12 ci dice che, attraverso Adamo, il peccato è entrato nel mondo e quindi la morte è passata su tutti gli uomini perché tutti gli uomini hanno peccato. Questo passaggio del peccato si chiama “peccato ereditato”. Così come ereditiamo caratteristiche fisiche dai nostri genitori, ereditiamo anche la nostra natura peccaminosa da Adamo.

Adamo ed Eva furono creati ad immagine di Dio (Genesi 1:26-27; 9:6). Noi tuttavia portiamo anche l’immagine di Adamo (Genesi 5:3). Quando Adamo cadde nel peccato, il risultato fu che ognuno dei suoi discendenti è stato “infettato” dal peccato. Davide lamenta questo fatto in uno dei suoi Salmi: “Ecco, io sono stato generato nell'iniquità, mia madre mi ha concepito nel peccato” (Salmo 51:5). Ciò non significa che egli era un figlio illegittimo, ma che sua madre aveva ereditato una natura peccaminosa dai suoi genitori, e loro dai loro genitori, e così via. Davide ereditò il peccato dai suoi genitori e lo stesso è vero per tutti noi. Anche se viviamo la miglior vita possibile, siamo ancora peccatori a causa del peccato ereditato.

Nascere come peccatori fa si che tutti pecchiamo. Si noti la progressione in Romani 5:12: il peccato entrò nel mondo attraverso Adamo, la morte segue al peccato, la morte viene su tutti e tutti peccano perché ereditano il peccato da Adamo. Siccome “tutti hanno peccato e sono privi della gloria di Dio” (Romani 3.23) abbiamo bisogno di un sacrificio perfetto e senza peccato che tolga il nostro peccato. Noi non siamo capaci di questo da soli ma, grazie a Dio, Gesù Cristo è il Salvatore dal peccato. Il nostro peccato è stato crocifisso sulla croce di Gesù e ora “in Lui abbiamo la redenzione attraverso il Suo sangue, il perdono dei peccati, secondo le ricchezze della Sua grazia” (Efesini 1:7). Dio, nella Sua sapienza infinita, ha provveduto ad un rimedio per il peccato che abbiamo ereditato, e quel rimedio è disponibile per tutti: “Vi sia dunque noto, fratelli, che per mezzo di lui vi è annunziato il perdono dei peccati” (Atti 13:38).


Torna alla home page italiana

Tutti ereditiamo il peccato di Adamo ed Eva?