Come faccio a sapere con certezza che, quando morirò, andrò in cielo?




Domanda: "Come faccio a sapere con certezza che, quando morirò, andrò in cielo?"

Risposta:
Sai con certezza di avere la vita eterna e che, quando morirai, andrai in cielo? Dio vuole che tu ne abbia la certezza! La Bibbia dice: “Vi ho scritto queste cose perché sappiate che avete la vita eterna, voi che credete nel nome del Figlio di Dio” (1 Giovanni 5:13). Immagina di stare in questo stesso momento davanti a Dio e che Egli ti chieda: “Perché dovrei farti andare in cielo?”. Che cosa diresti? Forse non sapresti cosa rispondere. Quello che devi sapere è che Dio ci ama e ha provveduto un modo affinché noi potessimo sapere con certezza dove trascorrere l’eternità. La Bibbia lo dice in questo modo: “Perché Dio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figlio, affinché chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna” (Giovanni 3:16).

Prima dobbiamo comprendere il problema che ci sta tenendo lontani dal cielo. Il problema è questo: la nostra natura peccatrice ci impedisce di avere una relazione con Dio. Noi siamo peccatori per natura e per scelta: “Tutti hanno peccato e sono privi della gloria di Dio” (Romani 3:23). Non possiamo salvarci da soli: “Infatti è per grazia che siete stati salvati, mediante la fede; e ciò non viene da voi; è il dono di Dio. Non è in virtù di opere affinché nessuno se ne vanti” (Efesini 2:8-9). Noi meritiamo la morte e l’inferno: “Perché il salario del peccato è la morte” (Romani 6:23).

Dio è santo e giusto e deve punire il peccato, eppure ci ama e ha provveduto al perdono del nostro peccato. Gesù ha detto: “Io sono la via, la verità e la vita; nessuno viene al Padre se non per mezzo di me” (Giovanni 14:6). Gesù è morto per noi sulla croce: “Cristo ha sofferto una volta per i peccati, lui giusto per gli ingiusti, per condurci a Dio” (1 Pietro 3:18). Gesù fu risuscitato dai morti: “[Gesù] è stato dato a causa delle nostre offese ed è stato risuscitato per la nostra giustificazione” (Romani 4:25).

Perciò, tornando alla domanda originaria: “Come faccio a sapere con certezza che, quando morirò, andrò in cielo?”. La risposta è questa: credi nel Signore Gesù Cristo e sari salvato/a (Atti 16:31). “A tutti quelli che l’hanno ricevuto egli ha dato il diritto di diventar figli di Dio: a quelli, cioè, che credono nel suo nome” (Giovanni 1:12). Tu puoi ricevere la vita eterna come un dono GRATUITO: “Il dono di Dio è la vita eterna in Cristo Gesù, nostro Signore” (Romani 6:23). Puoi vivere in questo stesso momento una vita piena e significativa. Gesù ha detto: “Io son venuto perché abbiano la vita e l’abbiano in abbondanza” (Giovanni 10:10). Puoi trascorrere l’eternità con Gesù in cielo, perché Egli ha promesso: “Quando sarò andato e vi avrò preparato un luogo, tornerò e vi accoglierò presso di me, affinché dove sono io, siate anche voi” (Giovanni 14:3).

Se vuoi accettare Gesù Cristo come tuo Salvatore e ricevere perdono da Dio, ecco una preghiera che puoi fare. Dire questa o qualunque altra preghiera non ti salverà. È solo affidarti a Cristo che può provvedere al perdono dei peccati. Questa preghiera è semplicemente un modo per esprimere a Dio la tua fede in Lui e per ringraziarLo di aver provveduto al tuo perdono. "Signore, so di aver peccato contro di Te e di meritare il castigo. Però Gesù ha preso il castigo che meritavo io, in modo che attraverso la fede in Lui io potessi essere perdonato/a. Rinuncio al mio peccato e metto la mia fiducia in Te per la salvezza. Grazie per la Tua meravigliosa grazia e per il Tuo meraviglioso perdono! Amen!"

Hai preso una decisione per Cristo grazie a quello che hai letto qui? Se lo hai fatto, ti preghiamo di cliccare sul pulsante sottostante "Oggi ho accettato Gesù".


Torna alla home page italiana

Come faccio a sapere con certezza che, quando morirò, andrò in cielo?