Che cos’è Scienza Cristiana?



Domanda: "Che cos’è Scienza Cristiana?"

Risposta:
Scienza Cristiana è un’organizzazione fondata da Mary Baker Eddy (1821-1910) che presentò delle nuove idee sulla spiritualità e sulla salute. Alla luce della sua esperienza di una guarigione nel 1866 Eddy passò anni di studio biblico, preghiera e ricerca di vari metodi di guarigione. Il risultato fu un sistema di guarigione che nel 1879 chiamò “Scienza Cristiana”. Nel suo libro, Scienza e salute con chiave delle Scritture, offrì nuove proposte sulla relazione tra il corpo e lo spirito. Fondò in seguito un college, una chiesa, una casa editrice ed un giornale rispettato, il “The Christian Science Monitor”. A causa della sua somiglianza ad altri gruppi, molti credono che Scienza Cristiana sia una setta non-Cristiana.

Scienza Cristiana afferma che Dio – il Padre/Madre di ogni cosa – è completamente buono e completamente spirituale e che tutta la creazione di Dio, inclusa la vera natura di ogni persona, ha una somiglianza spirituale perfetta al divino. Dato che la creazione di Dio è buona, il male come le malattie, la morte ed i peccato non possono far parte della realtà fondamentale. Piuttosto questi mali sono il risultato di vivere separati da Dio. La preghiera è il mezzo principale per avvicinarci a Dio e per risolvere i mali dell’uomo. Ciò è diverso da quanto dice la Bibbia che insegna che l’uomo è nato nel peccato ereditato dalla caduta di Adamo e che il peccato separa l’uomo da Dio. Senza la grazia salvifica di Dio attraverso la morte di Cristo sulla croce, non saremo mai guariti dalla peggiore delle malattie, il peccato.

Piuttosto che insegnare che Gesù guarisce le nostre malattie spirituali (vedi Isaia 53:5), Scienza Cristiana afferma che il ministero di Gesù sia un paradigma per la guarigione in quanto dimostra la centralità della guarigione in relazione alla salvezza. I seguaci di Scienza Cristiana pregano per realizzare in misura maggiore la realtà di Dio ed il suo amore ogni giorno onde poter sperimentare personalmente ed aiutare gli altri ad esperimentare gli effetti armonizzanti e guaritori di questa comprensione.

Per molti seguaci di Scienza Cristiana la guarigione spirituale è una prima scelta effettiva e, come risultato, trasformano il potere della preghiera in un sostituto al trattamento medico. Le autorità del governo hanno occasionalmente contrastato questo approccio, specialmente nel caso in cui il trattamento medico è negato ai minorenni. Tuttavia non esistono regole della chiesa che vincolano i membri a determinate decisioni di salute.

Scienza Cristiana non ha ministri. Piuttosto il libro Scienza e salute con chiave delle Scritture ha la funzione di pastore e predicatore. Si studiano lezioni bibliche ogni giorno e ogni Domenica vengono lette a voce alta da due membri di chiesa selezionati da ogni congregazione locale. Le chiese di Scienza Cristiana hanno incontri settimanali di testimonianza durante le quali i membri delle congregazioni raccontano le proprie esperienze di guarigione e di rigenerazione.

Di tutte le sette “Cristiane” che esistono, “Scienza Cristiana” è quella che ha il nome meno appropriato. Scienza Cristiana non è Cristiana e non è neanche basata sulla scienza. Scienza Cristiana nega tutte le verità fondamentali di ciò che rende un sistema “Cristiano”. Scienza Cristiana è di fatto opposta alla scienza e punta ad una visione mistica e new age della spiritualità come il sentiero per la guarigione fisica e spirituale. Scienza Cristiana dovrebbe essere riconosciuta e rifiutata come setta anti-Cristiana.


Torna alla home page italiana

Che cos’è Scienza Cristiana?