www.GotQuestions.org/Italiano




Domanda: "Chi sono i Testimoni di Geova e quali sono le loro dottrine?"

Risposta:
La sètta conosciuta oggi come i Testimoni di Geova cominciò in Pennsylvania nel 1870, come una scuola biblica creata da Charles Taze Russell. Russell nominò il suo gruppo "Studio biblico dell’Aurora Millenniale". Charles T. Russell cominciò a scrivere una serie di libri che intitolò "L’Aurora Millenniale", i quali giunsero a sei volumi prima della sua morte e contenevano molta della teologia a cui si attengono oggi i Testimoni di Geova. Dopo la morte di Russell nel 1916, il giudice J. F. Rutherford, amico e successore Russell, scrisse nel 1917 il settimo e ultimo volume della serie "L’Aurora Millenniale: Il mistero compiuto. La Watchtower Bible and Tract Society fu fondata nel 1886 e divenne subito il veicolo grazie a cui il movimento dell’"Aurora Millenniale" cominciò a diffondere le proprie concezioni agli altri. Il gruppo divenne noto come i “Russelliti” fino al 1931, quando, a causa di una spaccatura nell’organizzazione, fu rinominato i “Testimoni di Geova”. Il gruppo da cui si separò divenne noto come gli “Studenti biblici”.

In che cosa credono Testimoni di Geova? Un attento esame della loro posizione dottrinale su argomenti come la divinità di Gesù, la salvezza, la Trinità, lo Spirito Santo, l’espiazione, ecc., mostra indubbiamente che essi non si attengono alle posizioni cristiane ortodosse su questi argomenti. I Testimoni di Geova credono che Gesù sia l’arcangelo Michele, l’essere creato più eccelso. Questo contraddice molte Scritture che affermano chiaramente che Gesù è Dio (Giovanni 1:1, 14; 8:58; 10:30). I Testimoni di Geova credono che la salvezza si ottenga mediante una combinazione di fede, buone opere e ubbidienza. Questo contraddice innumerevoli Scritture che dichiarano che la salvezza si riceve per grazia mediante la fede (Giovanni 3:16; Efesini 2:8-9; Tito 3:5). I Testimoni di Geova rifiutano la Trinità, credendo che Gesù sia un essere creato e che lo Spirito Santo sia essenzialmente la potenza di Dio. I Testimoni di Geova rifiutano il concetto dell’espiazione sostitutiva di Cristo e, invece, sostengono una teoria del riscatto secondo cui la morte di Gesù fu un prezzo di riscatto per il peccato di Adamo.

In che modo i Testimoni di Geova giustificano queste dottrine antibibliche? (1) Essi affermano che la chiesa, lungo i secoli, ha corrotto la Bibbia, così (2) essi l’hanno ritradotta in quella che essi chiamano la Traduzione del Nuovo Mondo. La Watchtower Bible and Tract Society ha alterato il testo della Bibbia per farlo accordare con le sue false dottrine, anziché basare le sue dottrine su quanto insegna la Bibbia. La Traduzione del Nuovo Mondo ha conosciuto numerose edizioni a mano a mano che i Testimoni di Geova hanno scoperto sempre più Scritture che contraddicevano le loro dottrine.

È facile dimostrare che i Testimoni di Geova sono una sètta basata solo vagamente sulla Scrittura. La Watchtower basa le sue credenze e dottrine sugli insegnamenti originari e ampliati di Charles Taze Russell, Judge Joseph Franklin Rutherford e dei loro successori. Il Corpo Direttivo della Watchtower Bible and Tract Society è l’unico comitato della sètta a pretendere di avere l’autorità di interpretare la Scrittura. In altri termini, quello che dice il Corpo Direttivo riguardo a qualunque passo scritturale è considerato come l’ultima parola, tanto che il pensiero indipendente viene fortemente scoraggiato. Questo è in diretta opposizione con l’ammonizione di Paolo a Timoteo (e anche a noi) di sforzarsi di presentarsi “davanti a Dio come un uomo fidato, un operaio che non abbia di che vergognarsi, che dispensi rettamente la parola della verità”. Questa ammonizione, che si trova in 2 Timoteo 2:15, è una chiara istruzione da parte di Dio a ciascuno dei Suoi singoli figli nel Corpo di Cristo a essere come i cristiani bereani e ad esaminare ogni giorno le Scritture per vedere se le cose che sono insegnate sono in linea con quanto ha da dire la Sua Parola su un dato argomento.

I Testimoni di Geova dovrebbero essere lodati per i loro “sforzi evangelistici”. Non esiste probabilmente gruppo religioso che sia più fedele dei Testimoni di Geova nel diffondere il proprio messaggio. Purtroppo, quest’ultimo è pieno di distorsioni, inganni e false dottrine. Che Dio apra gli occhi dei Testimoni di Geova alla verità del Vangelo e al vero insegnamento della Parola di Dio.


© Copyright 2002-2014 Got Questions Ministries.