Dio compie ancora miracoli?




Domanda: "Dio compie ancora miracoli?"

Risposta:
Molte persone vorrebbero che Dio facesse dei miracoli per “dare evidenza” di Sé stesso. “Se solo Dio compiesse un miracolo, un segno o un prodigio, allora crederei!” Questa idea tuttavia, è contraddetta dalla Scrittura. Quando Dio ha fatto miracoli grandi e potenti per gli Israeliti, lo hanno forse obbedito? No, gli Israeliti hanno continuamente disobbedito a Dio e si sono ribellati a Lui malgrado tutti i miracoli che avevano visto. Le stesse persone che hanno visto dividersi il Mar Rosso, in seguito hanno dubitato il fatto che Dio sarebbe stato in grado di sconfiggere gli abitanti della Terra Promessa. Questa verità viene spiegata in Luca 16:19-31. Nel racconto, un uomo che si trova nell’inferno chiede ad Abramo di mandare Lazzaro dai morti per avvertire i suoi fratelli. Abramo tuttavia replica che “Se non ascoltano Mosè e i profeti, non si lasceranno persuadere neppure se uno dei morti risuscita” (Luca 16:31).

Gesù ha fatto moltissimi miracoli, eppure la maggior parte delle persone non ha creduto in Lui. Se Dio facesse oggi i miracoli come ha fatto nel passato, il risultato sarebbe lo stesso. Le persone sarebbero stupefatte e crederebbero in Dio per un breve periodo. Quella fede tuttavia sarebbe superficiale e sparirebbe nel momento che si verificano avvenimenti inaspettati o intimidatori. Una fede che si basa sui miracoli non è una fede matura. Dio ha fatto il più grande miracolo di tutti i tempi quando è venuto in terra come l’Uomo Gesù Cristo per morire sulla croce per i nostri peccati (Romani 5:8) in modo che noi potessimo essere salvati (Giovanni 3:16). Dio compie ancora miracoli, ma molti di questi sono negati semplicemente oppure non vengono visti. Tuttavia, non abbiamo bisogno di altri miracoli. Ciò di cui abbiamo bisogno è di credere nel miracolo della salvezza per fede in Gesù Cristo.

Lo scopo dei miracoli era di autenticare colui che li compieva. Atti 2:22 dichiara: “Uomini d'Israele, ascoltate queste parole! Gesù il Nazareno, uomo che Dio ha accreditato fra di voi mediante opere potenti, prodigi e segni che Dio fece per mezzo di lui, tra di voi, come voi stessi ben sapete”. La stessa cosa è detta dagli apostoli: “Certo, i segni dell'apostolo sono stati compiuti tra di voi, in una pazienza a tutta prova, nei miracoli, nei prodigi e nelle opere potenti” (2 Corinzi 12:12). Parlando del vangelo, Ebrei 2:4 proclama che: “Dio stesso aggiungeva la sua testimonianza alla loro con segni e prodigi, con opere potenti di ogni genere e con doni dello Spirito Santo, secondo la sua volontà.” Ora noi abbiamo la verità di Gesù riportata nella Scrittura. Ora abbiamo gli scritti degli apostoli riportati nella Scrittura. Gesù e i suoi apostoli, così come li riporta la Scrittura, sono la pietra angolare ed il fondamento della nostra fede (Efesini 2:20). In questo senso i miracoli non sono più necessari, in quanto il messaggio di Gesù e dei Suoi apostoli è stato già attestato e accuratamente riportato nella Scrittura. Si, Dio oggi ancora compie miracoli. Ma allo stesso tempo, non dobbiamo necessariamente aspettarci che i miracoli accadano oggi come ai tempi della Bibbia.


Torna alla home page italiana

Dio compie ancora miracoli?